La conferenza di Dionisi

Alla vigilia di Salernitana-Empoli, match valido per la trentasettesima giornata del campionato italiano di Serie B 2020/2021, in programma venerdì 7 maggio alle ore 14 presso lo stadio Arechi, ha parlato in conferenza stampa il tecnico dei toscani, Alessio Dionisi.

Vigilia di Salernitana-Empoli: cosa ha detto Dionisi?

L’ Empoli si prepara alla trasferta di Salerno avendo già conquistato la matematica promozione in Serie , ma i toscani ononeranno l’impegno come sottolineato dal tecnico toscano: “Ci stiamo rendendo conto di cosa abbiamo fatto. Pensiamo alla partita con la Salernitana. Ieri abbiamo ricaricato le pike, era normale festeggiare. Abbiamo fatto un allenamento giusto e vogliamo fare la partita. Vogliamo fare ancora prestazioni importanti. L’obiettivo è andare a Salerno e fare la partita. Devo rispettare il gruppo e quindi non devo fare una formazione per far giocare solo chi ha giocato meno. Sicuramente qualche cambio ci sarà perché veniamo da tre gare in dieci giirni. Domani scenderà in campo la formazione migliore. So bene che le loro motivazioni potrebbero superare le nostre. Non gettiamo quello che abbiamo fatto finora. Siamo un grande gruppo e non abbiamo mai mollato, non dobbiamo farlo ora. A me è piaciuto gioire con i tifosi, era la prima volta da allenatore. È stato bello, ci era mancato il pubblico. È stata una buona cornice, so che ci staranno vicini sempre. Ora l’obiettivo è onorare quanto fatto, dobbiamo farlo per noi come è giusto per noi. Noi domani possiamo determinare il risultato, abbiamo qualità e dobbiamo metterle in campo. Dico grazie al mio amico ed ex ds Simone Di Battista. Grazie alla mia compagna Maila che mi ha sopportato e supportato. Poi anche a Accardi, è una componente importante. Tra dieci anni tutti si scorderanno del Covid, se noi siamo riusciti a dare un sorriso ai tifosi in questo momento ci rende orgogliosi”.

Salernitana-Empoli: probabili formazioni e in tv

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20