fbpx
Settembre29 , 2021

Vincenzo Grifo: compie gli anni l’italiano di Pforzheim

Related

Milan-Atletico Madrid 1-2: beffa finale per i rossoneri

Oggi 28 Settembre 2021 nello Stadio Giuseppe Meazza alle...

NFL, Week 4 – La preview di Jaguars – Bengals

La quarta settimana di NFL si apre con la...

Shakhtar Donetsk-Inter 0-0: finisce a reti bianche il match di Kiev

L'Inter raccoglie solo un punto dalla trasferta di Kiev....

Intercontinentale: nasce il trofeo riguardante le Nazioni

Oggi 28 Settembre 2021 è stato trovato l'accordo tra...

Fenerbahce-Olympiacos: pronostico e probabili formazioni

L'Olympiacos si recherà in Turchia giovedì 30 settembre per...

Share

L’esordio con l’Hoffenheim di Vincenzo Grifo

Vincenzo Grifo nel 2006 all’età di 13 anni passa nelle giovanili Germania Brötzingen sua città natale. Nel 2011 il Karlsruhe club di seconda divisione tedesca, dopo appena un anno però viene svincolato e l’Hoffenheim se lo aggiudica dopo un forcing con la Lazio. La squadra tedesca lo inserisce inizialmente nella rosa della seconda squadra, che disputa la Regionalliga Südwest. L’anno successivo firma un contratto da professionista ed fa il suo esordio con la prima squadra. Il tecnico rimane piacevolmente colpito e la società lo spinge a rinnovare fino al 2016. Nella prima stagione colleziona 12 presenze in Bundesliga (per lo più effettuate subentrando a gara in corso) e 13 presenze condite da 5 gol. a gennaio 2014 viene ceduto in prestito alla Dynamo Dresda collezionando 13 presenze ed un goal contro l’FSV Frankfurt. Nella stagione 2014/15 viene ceduto in prestito proprio ai Bornheimer, con i quali mette in mostra il proprio talento, collezionando 33 presenze e 7 goal in campionato.

Hoffenheim, Vincenzo Grifo
Hoffenheim, Vincenzo Grifo

La partenza per Friburgo e il ritorno a casa

Il 2 giugno 2015 passa ufficialmente per una cifra attorno ai 2 milioni di euro Friburgo. Alla prima stagione con il Friburgo mette a segno 14 reti e ben 15 assist per i compagni e viene promosso in Bundesliga (rivelandosi uno dei migliori della sua squadra). L’anno dopo, in massima serie disputa un’ottima stagione contribuendo alla salvezza per il Friburgo. Vincenzo Grifo l’anno successivo va al Borussia Mönchengladbach, con cui firma un contratto di quattro anni. In quella stagione però complici alcune scelte tecniche scende in campo solo 17 volte e non segna nemmeno una volta. L’annata sotto ombre e luci lo fa finire sul mercato e il «suo» Hoffenheim lo acquista, come rinforzo per la Champions League. Rimane però solo sei mesi prima di andare in prestito al Friburgo che dopo la partita contro l’Hoffenheim di campionato, ne ufficializza l’acquisto.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20