fbpx
Novembre30 , 2021

WRC: l’Irlanda del Nord sogna il mondiale

Related

Miguel Oliveira: il racconto di una stagione altalenante

L'incidente a Spielberg che ha rovinato tutto. Dai sogni...

Quartararo e il rinnovo che tarda ad arrivare: parla Jarvis

La stagione 2021 di MotoGP, si è conclusa da...

Max Verstappen: motore nuovo si o no?

Motore nuovo o non motore nuovo: questo è il...

Gp Arabia Saudita: orari e dove vederlo

Il Gp d'Arabia Saudita è il penultimo appuntamento del...

Share

Venerdì scorso, il consiglio mondiale della FIA ha approvato la bozza quasi definitiva del calendario del mondiale rally. La stagione 2022 prevede 13 tappe in tutto, con quasi tutti gli eventi di quest’anno confermati. Le novità sono due: la prima è il ritorno in Nuova Zelanda (il cui rally è stato cancellato causa Covid), la seconda è una gara su asfalto ancora da assegnare, con data 18-21 agosto. Chi prenderà quel posto? Le fonti parlano dell’Irlanda del Nord, la quale potrebbe entrare nel WRC la prossima stagione.


WRC 2022: ufficializzate nove gare


L’Irlanda del Nord entra a far parte del WRC?

Nel 2020, la Gran Bretagna ha dovuto rinunciare alla propria tappa del mondiale causa pandemia. Ma il promoter Motorsport UK non si è mai arreso, ed ha tentato di riportare il circo iridato nel paese. Ma anche il 2021 è stato un anno di digiuno, in quanto la situazione sanitaria era ancora incerta. Il Galles non ha così potuto ospitare le WRC Plus. Ma Motorsport UK ha un asso nella manica, ovverosia l’Irlanda del Nord. La datazione dal 18 al 21 agosto è quella tradizionale dell’Ulster Rally, gara che fa parte da sempre del panorama rallistico britannico, ed al quale partecipava anche il compianto Colin McRae. L’idea è quella di proporre i percorsi dell’Ulster come alternativa alla corsa gallese. “Motorsport UK s’impegna nel riportare il Mondiale Rally nel Regno Unito“, ha dichiarato a Motorsport.com il promoter, “ed il suo impatto economico e sociale, così come la copertura mediatica mondiale che esso porta, ha supporto ai più alti livelli, compreso l’ All-Party Parliamentary Group for Motorsport“. Anche la stessa FIA desidera riportare il WRC in UK, e secondo Motorsport.com ci sarebbe già un accordo formale tra le due parti per l’inserimento in calendario. Il mondiale WRC 2022 prevede 13 tappe, tra confermate e aggiunte. Si parte, come di consueto, a Montecarlo, e la Svezia riprende il suo posto dopo la sostituzione da parte della Finlandia. Quest’ultima conferma lo storico 1000 Laghi, così come Grecia e Croazia mantengono i propri posti. Saluta. invece, il Belgio, che perde il suo slot dopo appena due stagioni.

Immagine in evidenza di Red Bull Content Pool, per gentile concessione

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20