fbpx
Novembre30 , 2021

Yahiro Tsuneari: l’unico atleta di Karate in Australia

Related

Vicenza vs Benevento: pronostico e possibili formazioni

Martedì 30 novembre alle ore 20.30 allo stadio Romeo...

Pordenone Alessandria (probabili formazioni e Tv)

Gara valida per la quindicesima giornata della Serie B...

SPAL vs Lecce: in tv e formazioni

Una delle partite in programma per la 15esima giornata...

Cremonese vs Frosinone (probabili formazioni e Tv)

Gara valida per la quindicesima giornata della Serie B...

NFL – I risultati del weekend di Week 12 2021

Con la partita tra Browns e Ravens si è...

Share

Un destino segnato quello di Yahiro Tsuneari per il Karate, una passione che non è mai svanita e che ora lo porta dritto a Tokio 2020.Quando Yahiro aveva solo 18 mesi la sua famiglia decise di trasferirsi dal Giappone in Australia. Ha iniziato ad allenarsi nel karate all’età di nove anni con il fratello maggiore. Da quel momento nasce la folgorazione per questo sport che lo porta a maturare anche come uomo.


Cinema e Sport- The Karate Kid, le Arti Marziali


Yahiro Tsuneari: un atleta che ha cominciato da piccolo

Tsuneari ha raccontato: “Un giorno quando sono tornato da scuola mio ​​padre mi ha detto di salire in macchina e poi ci ha portato a un karate dojo (centro di allenamento)”. Da allora Yahiro è stato inarrestabile. È imbattuto ai Campionati australiani dal 2001 e l’unica volta che ha perso è stato quando un infortunio lo ha messo fuori dai giochi per il titolo nel 2006. A livello continentale Yahiro è un quattro volte Campione dell’Oceania mentre ha anche due medaglie di bronzo (Jakarta 2012 e 2014) e un oro (Jakarta 2013) dal suo tempo sul circuito mondiale. Tuttavia con il passare del tempo e nonostante i suoi monumentali successi durante la sua carriera nel karate nel 2016 Yahiro aveva pensato di ritirarsi dallo sport che tanto amava.

Karate: uno sport affascinante

Poi sempre nel 2016 il karate è stato annunciato come uno dei cinque sport aggiuntivi che facevano parte dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Il Giappone è la culla del karate. L’arte marziale ebbe origine sull’isola di Okinawa durante la dinastia Ryukyu, dove veniva usata dai soldati per combattere e difendersi poiché non era loro permesso usare le armi. Alla fine è stato introdotto nel continente giapponese negli anni 20 e negli anni 70 il karate era stato introdotto in tutto il mondo da istruttori giapponesi. Tutti ricordano per esempio il film Karate Kid e il Maestro Miyagi che diventò un cult intramontabile.


The Karate Kid-Per vincere domani: Recensione film


Yahiro Tsuneari: l’atleta parteciperà a Tokio

Quindi alla fine l’ex medaglia di bronzo ai Campionati del Mondo Junior 2013 Yahiro ha deciso di puntare sui Giochi Olimpici nel suo paese di nascita e ha rinviato il suo ritiro. Con gioia è stato annunciato ieri 25 Giugno che Yahiro sarà il primo rappresentante Olimpico di karate in Australia quando l’arte marziale farà il suo debutto nel programma sportivo. “Per noi karateka essere in grado di tornare in Giappone dove è iniziato il karate e mostrare le nostre abilità è incredibile” ha detto al Comitato Olimpico Australiano Tsuneari che gareggerà nella competizione maschile kumite 75. “Soprattutto essendo nato in Giappone prima di trasferirmi in Australia quando avevo 18 mesi combattere in Giappone per i miei primi Giochi Olimpici sembra fosse il destino”.

Tsuneari: l’altleta vuole vincere una medaglia

Il 33enne attualmente è in quarantena in un hotel a Tokyo dove si è qualificato per uno dei 12 posti continentali in una competizione a Parigi. E con il karate non incluso ai Giochi di Parigi 2024 le Olimpiadi di quest’estate potrebbero essere la prima e l’ultima possibilità di competere nel più grande evento sportivo del mondo. “È così bello poter condividere questo momento con tutte le persone che mi hanno supportato per raggiungere questo obiettivo. Significa davvero tutto per me che sono il primo olimpionico di karate in Australia. Era un obiettivo che mi ero prefissato cinque anni fa, ora l’ho effettivamente raggiunto. È un vero onore fare la storia. Combatterò con tutto il mio cuore e ce la metterò tutta”.

The Karate Kid-la Leggenda continua: recensione film

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20