Il Torino batte il Sassuolo con due reti di Zaza e conquista i primi tre punti del suo campionato. Per oltre un’ora i granata dominano la gara, poi causa la stanchezza del giovedì di Coppa patiscono la riscossa della squadra di De Zerbi e solo uno strepitoso Sirigu salva il risultato al Toro.

Nkoulou è già della Roma?

La partita si apre con un giallo: Nkoulou chiede a Mazzarri di non essere schierato tra gli undici della gara e decide di non sedersi nemmeno in panca. La trattativa di una sua cessione alla Roma pare avviata e così il camerunense, dopo le polemiche seguite alla partita con il Wolverhampton, preferisce farsi da parte, affermando di non essere presente con la testa. Il posto dell’ex Marsiglia, al centro della difesa, lo prende Bonifazi che va a completare il reparto con Izzo e Bremer.

Il riscatto di Zaza

Lo scorso anno Zaza è stato tra i giocatori più criticati dalla tifoseria granata. Ora, l’ex juventino, in questo scorcio di estate, insieme al suo gemello Belotti, è diventato uno dei beniamini più acclamati dal pubblico del “Grande Torino”. Stasera il suo primo gol è stato molto applaudito: un ottimo stacco di testa su invito di Ansaldi. La seconda rete invece è stata fortuita: una deviazione di tacco su tiro di Belotti. Ma Zaza, oltre ai gol, sta dimostrando di avere recuperato quella tempra che lo scorso anno pareva avere smarrito. Il lucano lotta su ogni pallone e mostra di essere prezioso anche per le fasi di recupero.

Cuore Toro

Dal campo si vedeva che il Toro stava faticando, addirittura arrancando per tenere il risultato. Belotti e Zaza erano stremati dalla fatica, mentre Bonifazi era stato costretto ad uscire dal campo causa crampi. Il Sassuolo dopo la rete di Caputo, stava provando a trovare la rete del pareggio. Sirigu in almeno due occasioni si è prodigato per respingere i contrattacchi della squadra di De Zerbi, che con Boga e Caputo ha saputo tenere in vita una partita che pareva oramai persa. Alla fine i granata hanno portato in porto la gara, ma per la squadra di Mazzarri ottenere questi tre punti è stata una gran fatica. I granata hanno meritato la vittoria, ma il Sassuolo si è dimostrata una squadra caparbia che ha creduto fino in fondo di potere raddrizzare una partita, che per loro si era messa male.

https://video.sky.it/sport/calcio/highlights-serie-a/video-torino-sassuolo-gol-highlights/v532762.vid

Il tabellino di Torino-Sassuolo 2-1

Reti: pt 14′ Zaza; st. 9′ Zaza, 23′ Caputo.

Ammonito: pt 11′ Marlon, 23′ Ansaldi, 35′ Bremer, 45+3′ Bourabia; st. 32′ Sirigu, 33′ Obiang, 45+2′ Zaza

Torino (3-5-2): Sirigu 7; Izzo 6, Bonifazi 6 (st 22′ Djidji 6), Bremer 6,5; De Silvestri 7, Rincon 6,5, Baselli 6 (st 35′ Meité s.v.), Ansaldi 6,5 (st 1′ Aina 6); Lukic 6; Zaza 7,5, Belotti 7. A disposizione: Rosati, Gemello, Singo, Berenguer, Millico, Parigini, Rauti. Allenatore: Walter Mazzarri 7.

Sassuolo (4-3-1-2): Consigli 6; Toljan 5,5 (st 22′ Muldur 5,5), Marlon 5,5, Ferrari 5,5, Rogerio 5 (st 1′ Peluso 5,5); Bourabia 5,5, Obiang 6, Locatelli 5,5 (st 36′ Raspadori s.v.); Traoré 5; Caputo 6, Boga 6. A disposizione: Pegolo, Russo, Goldaniga, Gravillon, Tripaldelli, Duncan, Djuricic, Mazzitelli, Brignola. Allenatore: Roberto De Zerbi 5,5.

Arbitro: Fabbri di Ravenna (assistenti Santoro-Baccini, IV uomo: Ghersini, VAR: Abisso-Longo) 6.

Ammoniti: pt 11′ Marlon (S), 23′ Ansaldi (T), 35′ Bremer (T), 45+3′ Bourabia (S); st. 32′ Sirigu (T), 33′ Obiang (S), 45+2′ Zaza (T).

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.