fbpx
Ottobre21 , 2021

Zenit St Petersburg-Malmo: pronostico e possibili formazioni

Related

Zenit-Juventus 0-1: Kulusevski avvicina i bianconeri agli ottavi

La truppa di Massimiliano Allegri mette a segno il...

La Lazio ha il re del centrocampo: Milinkovic

Milinkovic-Savic negli ultimi anni è diventato uno dei giocatori...

Sergio Garcia non ci sarà a Misano

Il Gran Premio di MotoGP di Misano è ormai...

Mainz 05 vs Augsburg: pronostico e possibili formazioni

Due squadre della Bundesliga posizionate nella metà inferiore della...

Share

I campioni di Russia dello Zenit St Petersburg danno il benvenuto ai vincitori del titolo svedese Malmo allo stadio Krestovsky per la loro seconda partita nella fase a gironi della Champions League mercoledì 29 settembre. Escludendo le qualificazioni, questo sarà il primo incontro europeo tra una squadra russa e svedese dall’ottobre 2007, quando lo Spartak Mosca eliminò il BK Hacken nel primo turno della Coppa UEFA. Il calcio di inizio di Zenit St Petersburg-Malmo è previsto alle 18:45

Prepartita Zenit St Petersburg-Malmo: a che punto sono le due squadre?

Zenit St Petersburg

Lo Zenit St Petersburg ha esteso la sua striscia di imbattibilità nazionale a 18 partite quando ha battuto in rimonta Krylya Sovetov 2-1 nella Premier League russa lo scorso fine settimana. Dopo che Anton Zinkovsky aveva aperto le marcature per gli ospiti al 14′, l’esperto attaccante Artem Dzyuba ha pareggiato di testa a metà del primo tempo, prima che la rimonta fosse completata al 79′ quando Aleksei Sutormin trasformava dal dischetto. La squadra di Sergei Semak è in testa alla classifica con quattro punti di vantaggio ed è una delle uniche due squadre russe di massima serie a rimanere imbattuta dopo nove partite di campionato. Il dominio nazionale è stato raggiunto dallo Zenit e cerca il quarto titolo consecutivo in Premier League, anche se ora il club spera di progredire in Europa e raggiungere la fase a eliminazione diretta della Champions League per la prima volta dal 2015-16. Se vogliono conquistare un posto tra i primi due nel Gruppo H o addirittura il terzo posto – che li vedrebbe scendere in Europa League – allora le vittorie in entrambi gli incontri contro il Malmo saranno probabilmente indispensabili. Tuttavia, lo Zenit torna alla partita di mercoledì dopo aver perso quattro delle ultime sette partite casalinghe in Europa.

Malmo

Mentre lo Zenit è nelle prime fasi della sua difesa del titolo, i campioni di Svezia del Malmo hanno solo nove partite di campionato rimaste per cercare di salire in cima alla classifica Allsvenskan. Un’impressionante vittoria casalinga per 5-1 contro l’Orebro, a rischio retrocessione, significa che gli Sky Blues rimangono secondi e a soli tre punti dalla capolista Djurgarden. Gli uomini di Jon Dahl Tomasson – che si sono assicurati il ​​21° titolo svedese la scorsa stagione e il quinto negli ultimi otto anni – sono determinati a finire in vetta quest’anno, anche se un periodo prolungato in Europa è in cima all’agenda. Il Malmo, considerato l’outsider nel Gruppo H, ha perso le ultime quattro partite di Champions League con un punteggio complessivo di 20-0, il maggior numero di gol subiti da qualsiasi squadra nella storia della competizione in un periodo di quattro partite. Mercoledì non è previsto il successo per gli Sky Blues, anche se Tomasson sarà ansioso di vedere la sua squadra combattere contro una formazione dello Zenit, che è realisticamente l’avversario più probabile contro cui rivendicare i tre punti.


Tutte le partite di Champions League

Ultime notizie

Lo Zenit dovrà fare a meno dell’ex difensore centrale del Liverpool Dejan Lovren, che soffre di un infortunio alla gamba, mentre anche Magomed Ozdoyev e Vyacheslav Karavayev sono sul lettino. Il centrocampista difensivo Wilmar Barrios ha giocato come difensore centrale in ciascuna delle ultime tre partite, inclusa la sconfitta contro il Chelsea, e il colombiano dovrebbe partire ancora una volta nelle retrovie insieme a Dmitriy Chistyakov e Yaroslav Rakitskiy. L’attaccante iraniano Sardar Azmoun, che ha segnato 17 gol in campionato la scorsa stagione e ha segnato sei gol in questa stagione, dovrebbe guidare la linea insieme a Dzyuba, che è a un gol dal diventare il primo giocatore russo nella storia della Champions League a raggiungere la doppia cifra. Per quanto riguarda Malmo, l’attaccante 35enne Ola Toivonen così come Jonas Knudsen, Oscar Lewicki e Niklas Moisander sono tutti esclusi per infortuni al ginocchio. L’ex difensore del Blackburn Rovers e del Norwich City Martin Olsson potrebbe essere titolare come terzino sinistro davanti a Soren Rieks, con Eric Larsson o Jo Inge Berget pronti a partire dalla fascia opposta. I centrocampisti centrali Anders Christiansen, Bonke Innocent ed Erdal Rakip rimarranno probabilmente nella formazione titolare, mentre l’attaccante Antonio Colak, che ha segnato 10 gol finora in questa stagione, dovrebbe giocare al fianco di Veljko Birmancevic in attacco.

Probabili formazioni Zenit St Petersburg-Malmo

Zenit St Petersburg
Kritsyuk; Barrios, Christyakov, Rakitskiy; Sutormin, Kuzyayev, Wendel, Santos; Malcom, Dzyuba, Azmoun

Malmo
Diawara; Larsson, Ahmedhodzic, Brorsson, Nielsen, Olsson; Rakip, Innocent, Christiansen; Birmancevic, Colak

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20