― Advertisement ―

spot_img

La Ferrari cambierà il nome ufficiale della squadra a partire dal GP di Miami

Il team Ferrari di Formula 1 sarà ufficialmente conosciuto come "Scuderia Ferrari HP" a partire dal Gran Premio di Miami. La scuderia ha concordato un...
HomeCalcio InternazionaleEuropa LeagueArsenal vs PSV Eindhoven - pronostico e possibili formazioni

Arsenal vs PSV Eindhoven – pronostico e possibili formazioni

Con un solo punto a disposizione per chiudere il girone di Europa League, l’Arsenal riprende il suo cammino continentale con l’incontro di giovedì 20 ottobre con i giganti olandesi del PSV Eindhoven. Inizialmente i Gunners avrebbero dovuto accogliere gli uomini di Ruud van Nistelrooy all’Emirates Stadium per la sfida del Gruppo A del mese scorso, ma la morte e i funerali di Stato della Regina Elisabetta II hanno costretto le autorità a riorganizzare la partita. Il calcio di inizio di Arsenal vs PSV Eindhoven è previsto alle 19

Anteprima della partita Arsenal vs PSV Eindhoven: a che punto sono le due squadre

Arsenal

Per la prima volta in questa stagione, l’Arsenal è stato fortunato a uscire da una partita con tutti e tre i punti a disposizione, mentre il Leeds United ha sbuffato e sbuffato, ma alla fine è stato vittima del gol di Bukayo Saka in una gara molto combattuta a Elland Road. Prima di raggiungere gli ottavi del Trofeo Kopa, Saka ha segnato da un angolo stretto prima che Patrick Bamford sbagliasse il tiro dai 12 metri, ma l’attaccante inglese avrebbe avuto la possibilità di rimediare all’errore precedente all’ultimo respiro, dopo che Gabriel Magalhaes era sembrato calciare verso di lui. Tuttavia, il VAR – che ha impiegato quasi 40 minuti per tornare in funzione dopo un’interruzione di corrente – ha individuato un precedente fallo di Bamford su Gabriel, facendo rimanere in campo l’uomo dell’Arsenal e revocando il rigore, e la squadra di Mikel Arteta ha ora quattro punti di vantaggio su Manchester City e Tottenham Hotspur in vetta. La classifica della Premier League non è l’unica che vede in testa i Gunners, che con un perfetto bilancio di nove punti in tre partite di Europa League hanno due punti di vantaggio sul PSV Eindhoven nel Gruppo A e cinque sul Bodo/Glimt, terzo classificato, che hanno battuto la settimana scorsa per 1-0 sul terreno artificiale norvegese. In virtù dei risultati ottenuti nel testa a testa con il Bodo/Glimt, l’Arsenal si garantirà un posto negli spareggi a eliminazione diretta come minimo con un pareggio giovedì, mentre una vittoria significherebbe che gli basterebbero due punti nelle ultime due partite per finire in testa alla classifica e avanzare agli ultimi 16 anni. Arteta ha visto il suo gruppo vincere sette partite di fila in tutte le competizioni, oltre a tutte le ultime nove in casa con due gol in ciascuna occasione, ma questa settimana dovrà affrontare la prova più importante per la sua supremazia continentale.

PSV Eindhoven

Segnare 11 gol in due partite consecutive non potrebbe essere una preparazione migliore per la difficile trasferta all’Emirates, e il PSV deve sfruttare questa energia clinica se vuole mettere il gatto tra i piccioni nel Gruppo A dopo aver battuto l’FC Zurigo per 5-0 la scorsa settimana. Joey Veerman è andato a segno due volte, insieme ai gol di Erick Gutierrez, Ibrahim Sangare e Anwar El Ghazi, per mantenere il PSV a distanza di sicurezza dai Gunners, che hanno ottenuto sette punti nelle prime tre partite e si trovano al secondo posto in classifica a metà classifica. La vittoria di giovedì porterebbe la squadra di Van Nistelrooy a sei punti di distanza dal Bodo/Glimt a due partite dalla fine, ma deve ancora affrontare la squadra norvegese dopo il pareggio per 1-1 nella partita d’esordio, quindi dovrà aspettare la qualificazione a prescindere da ciò che accadrà all’Emirates questa settimana. Il PSV non ha perso il suo tocco d’oro dopo aver superato lo Zurigo con cinque gol in fila, battendo l’Utrecht per 6-1 in Eredivisie e rimanendo a un punto dai campioni in carica dell’Ajax in classifica. L’Arsenal e il PSV si sono incontrati sei volte in Champions League, con la squadra di Arsene Wenger eliminata dagli ottavi di finale del 2006-07 per 2-1, ma gli olandesi hanno segnato solo tre gol nei 540 minuti di gioco con i padroni di casa del nord di Londra.


Tutte le partite di Europa League

Notizie dalle squadre

Nelle ultime settimane c’è stato poco movimento nello spogliatoio dell’Arsenal: Emile Smith Rowe (inguine) e Mohamed Elneny (bicipite femorale) sono rimasti fuori a lungo termine, mentre Oleksandr Zinchenko è ancora in dubbio per il problema al polpaccio e Gabriel Martinelli è in dubbio per malattia. Arteta ha sorpreso alcuni nominando una formazione relativamente forte per lo scontro con il Bodo/Glimt, e lo spagnolo dovrebbe selezionare la maggior parte dei suoi pezzi grossi anche per la partita di giovedì, con Saka, Granit Xhaka e Thomas Partey tutti pronti a partire. Reiss Nelson non è sceso in campo nella sua prima partita con l’Arsenal dopo oltre un anno e mezzo in Norvegia, ma la sua esperienza nell’affrontare gli avversari olandesi dovrebbe favorire le sue possibilità di essere richiamato in questa occasione, mentre Fabio Vieira ed Eddie Nketiah possono ancora sperare di tornare in campo nonostante la portata della partita. Anche il PSV deve fare i conti con una serie di infortuni in vista della gara infrasettimanale: Yorbe Vertessen (muscolo), Ismael Saibari (tendine), Olivier Boscagli (ginocchio) e Marco van Ginkel (tendine) sono tutti fuori causa. Una nota positiva è rappresentata da Noni Madueke, Luuk de Jong e Mauro Junior, che si recheranno a Londra. Guus Til dovrebbe essere ancora il punto di riferimento all’Emirates dopo la doppietta messa a segno nel fine settimana, mentre la doppietta di El Ghazi dalla panchina potrebbe non essere sufficiente a fargli rimpiazzare Xavi Simons, che ha anche realizzato due reti in giornata. La partita di giovedì vedrà l’Arsenal misurarsi con il presunto obiettivo estivo Cody Gakpo, e il PSV ringrazierà la fortuna di essersi tenuto l’effervescente olandese, che ha all’attivo 13 gol e 11 assist in 18 presenze in tutti i tornei in questo periodo.

Probabili formazioni Arsenal vs PSV Eindhoven

Possibile formazione iniziale dell’Arsenal:
Turner; White, Holding, Gabriel, Tierney; Xhaka, Partey; Saka, Vieira, Nelson; Nketiah

Possibile formazione iniziale del PSV Eindhoven:
Benitez; Mwene, Ramalho, Obispo, Max; Sangare, Gutierrez; Simons, Veerman, Gakpo; Til