Con un comunicato ufficiale pubblicato su Twitter l’Atletico Madrid ha dichiarato che i recenti test anti covid hanno riscontrato ben due positivi. Le due persone facenti parte del corpo del club sono ora isolate nelle loro case. C’è il rischio che i due interessati siano effettivamente calciatori e non membri dello staff.

A questo punto c’è il concreto rischio che il prossimo match degli spagnoli contro il Lipsia non possa essere disputato. Il Covid-19 in Spagna è un problema di primo livello, motivo per cui l’UEFA deve dare risposte concrete in merito alla prosecuzione delle attività sportive in ambito europeo.

Il comunicato del club spagnolo

“Sabato 8 agosto, tutti i componenti della prima squadra in direzione Lisbona sono stati sottoposti ai test PCR come previsto dal protocollo UEFA. Tra i risultati conosciuti oggi, sono apparsi due positivi, che sono isolati nelle rispettive case; e che sono stati immediatamente comunicati alle autorità sanitarie spagnole e portoghesi, UEFA, Federcalcio spagnola, Federazione portoghese e Consiglio sportivo superiore.

É stato attivato il corrispondente protocollo di azione previsto per questi casi, che richiede l’esecuzione di nuovi test PCR sulla prima squadra e membri della spedizione a Lisbona e sui contatti più stretti dei casi positivi. Il club coordinerà i nuovi programmi con la UEFA e non appena ci sarà un nuovo piano sarà reso pubblico. Chiede inoltre il massimo rispetto per l’identità dei due casi positivi.

Il cinquettio dell’Atletico Madrid che conferma i due casi

Al termine della Liga, l’Atlético Madrid ha richiesto che le squadre spagnole impegnate in Europa continuino su base volontaria rispettando le stesse regole del protocollo anti-Covid. Sebbene la UEFA richieda solo un test PCR negativo per ogni membro della spedizione a Lisbona 72 ore prima del viaggio, il club ha rispettato il protocollo già scelto durante il campionato.”

I test effetuati dall’Atletico

La prima squadra e tutto il personale, complessivamente 93 persone, si sono sottoposte ad un test PCR e un test sierologico domenica 26 luglio. La seduta fu rinviata in via precauzionale a lunedì 27 del pomeriggio fino a quando non si fosse saputo che il cento per cento dei test aveva dato esito negativo.

Dopo la prima settimana di allenamento, domenica 2 agosto, ancora una volta la prima squadra e il resto dei soci del club si sono sottoposti a nuovi test PCR. Con un nuovo risultato negativo in tutti i casi, riprendendo lunedì pomeriggio dopo aver conosciuto i risultati delle prove.

AGGIORNAMENTO:

Il club spagnolo ha comunicato che i recenti test sierologici sono risultati negativi.

Leggi anche: Pronostico di Atalanta-PSG, quarto di finale di Champions League

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20