fbpx
HomeCalcioBenevento-Crotone 2-0, Viola e...

Benevento-Crotone 2-0, Viola e Improta consolidano il primato

Un rigore di Viola e un goal in extremis di Improta permettono ad Inzaghi di portarsi a +4 dal Crotone, uscito a testa alta in un match molto complicato. La partita ha messo in mostra due squadre alla pari in gran parte dell’incontro, a decidere il tutto è stato il rigore guadagnato e trasformato da Viola. Stroppa con questo risultato perde il secondo posto della classifica data l’incursione del Pordenone, vittorioso per 3-0 contro il Perugia.

Primo tempo

Tutto pronto al Vigorito, Benevento con la classica divisa giallorossa, mentre il Crotone in casacca bianca, l’arbitro è il signor Francesco Fourneau di Roma.

I giallorossi iniziano bene, mettendo in piedi i primi problemi a Cordaz: Schiattarella mette in mostra le sue abilità tecniche con una conclusione a volo che si stampa poco sopra la traversa. Il Crotone è tutto dietro la propria metacampo, il Benevento spinge fino a sbloccare il match all’11’ con un rigore procurato e trasformato da Viola. Il Crotone reagisce, ma a testa bassa, procurando pochi problemi alla porta di Montipò; prima Simy (15’) e poi Mazzotta  (17’) tentano di dire la loro.

I pitagorici progressivamente migliorano la loro costruzione offensiva, riuscendo a dare vita ad interessanti incursioni. Il Benevento però contiene la spinta dei centrcampista calabresi con molta sicurezza.

Al 22′ ancora Crotone con Crociata che scarica un potentissima conclusione con la palla che termina di poco alta. Dopo pochi minuti Simy sbaglia una clamorosa occasione che poteva regalare il tanto ricercato pareggio. Dopo altre occasione beneventane, perlopiù costruite da ripartenze, il primo tempo si chiude con un 1-0. Stroppa cercherà di strigliare i suoi per avere una reazione alla ripresa.

Secondo bene

Il secondo tempo non può non iniziare con il Crotone subito in proiezione offensiva; dall’altro canto il Benevento cerca di ferire gli undici di Stroppa con rapidi contropiedi. Inzaghi cambia tattica di gioco mettendo in piedi un 4-4-2: l’obiettivo è contenere l’esuberanza calabrese.

Al 51′ Crociata ci prova, Montipò si distende ed intercetta la conclusione. Alle soglie del 60′, entrambe le squadre iniziano a sentire la fatiche dei kilometri percorsi, il Crotone ha bisogno di una scintilla. Il Benevento si riaffaccia in avanti dopo aver subito la pressione degli ospiti con un triangolo non riuscito tra Coda e Tello. Al 78′ il Crotone si avvicina al pareggio con Mustacchio, che ha approfittato dell’incertezza di Letizia. Il Benevento negli ultimi dieci minuti cala drasticamente la presa, vedremo se gli ospiti riusciranno a timbrare il cartellino.

Tutti gli sforzi degli ospiti vengono però vanificati appena Improta corona vittoriosamente un contropiede nel finale.

Tabellino

Benevento (4-4-2): Montipò – Maggio, Letizia, Antei, Gyamfi – Hetemaj, Viola, Schiattarella (72′, Improta) – Insigne (53′, Tello)- Sau (66′, Armenteros), Coda. All: Inzaghi

Crotone (3-5-2): Cordaz – Spolli, Golemic, Gigliotti – Barberis – Mazzotta (58′,Musacchio), Zanellato, Molina (88′, Nalini), Crociata (58′, Vido) – Simy, Messias. All: Stroppa

Ammoniti: Gigliotti (C), Montipò (B), Crociata (C), Coda (B), Tello (B)

Reti: Viola (11’ Rig),

Arbitro: Fourneau

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

- A word from our sponsors -

spot_img

Most Popular

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More from Author

Dovizioso e il mondiale 2022 che potrebbe essere l’ultimo

Dovizioso e il mondiale 2022, potrebbero riservare diverse sorprese: oltre ai...

Australian Open: Berrettini batte Monfils e vola in semifinale

Matteo Berrettini è il primo italiano a raggiungere le semifinali degli...

Arabia Saudita vs Oman: pronostico e possibili formazioni

L'Arabia Saudita ospita l'Oman giovedì 27 gennaio, sapendo che la vittoria...

James Allison: le monoposto 2022 potrebbero avere dei problemi

James Allison Ingegnere Britannico e Direttore Tecnico della Mercedes, ha rilasciato...

- A word from our sponsors -

spot_img

Read Now

Dovizioso e il mondiale 2022 che potrebbe essere l’ultimo

Dovizioso e il mondiale 2022, potrebbero riservare diverse sorprese: oltre ai risultati in pista, il pilota a fine stagione potrebbe seguire le orme di Valentino. Dovi del Team WithU Yamaha RFN, che ieri lunedì 24 gennaio, ha presenziato al Teatro Filarmonico di Verona per la presentazione della nuova...

Australian Open: Berrettini batte Monfils e vola in semifinale

Matteo Berrettini è il primo italiano a raggiungere le semifinali degli Australian Open: il romano batte Monfils come agli Us Open 2019, laddove cominciò la storia meravigliosa di questo ragazzo. Come è andata la partita contro Monflis? Matteo Berrettini si è qualificato per la semifinale dell'Open d'Australia battendo 3...

Arabia Saudita vs Oman: pronostico e possibili formazioni

L'Arabia Saudita ospita l'Oman giovedì 27 gennaio, sapendo che la vittoria li porterà un passo più vicini ad assicurarsi un posto alla Coppa del Mondo. Mentre la squadra di casa attualmente siede in cima al Gruppo B, l'Oman è in quarta posizione, quattro punti alla ricerca del...

James Allison: le monoposto 2022 potrebbero avere dei problemi

James Allison Ingegnere Britannico e Direttore Tecnico della Mercedes, ha rilasciato delle dichiarazioni sui cambiamenti a cui le monoposto saranno soggette prima di dare il via alla nuova stagione di F1. L'Ingegnere ci tiene a precisare che alcuni team potrebbero trovare delle difficoltà a rispettare il nuovo...

Ferrari-2022: si punta tutto sulla costruzione delle monoposto

Il capo del team Ferrari Mattia Binotto ha deciso presto di interrompere lo sviluppo dell'auto da corsa del 2021 per concentrarsi completamente sull'auto del 2022. Dichiara che è stato pesante il prezzo che è stato pagato per questo. Per questo il legame Ferrari-2022 dovrà essere sempre più determinante...

Iran vs Iraq: pronostico e possibili formazioni

L'Iran ospita l'Iraq nelle qualificazioni della Coppa del Mondo giovedì 27 gennaio, sapendo che la vittoria assicurerà il loro posto alle finali in Qatar più tardi quest'anno. In netto contrasto, l'Iraq sono concentrati sul tentativo di raggiungere il terzo posto, una posizione che fornirebbe loro un posto...

Mali vs Guinea Equatoriale: pronostico e possibili formazioni

L'ultimo scontro degli ottavi di finale della Coppa d'Africa vede Mali e Guinea Equatoriale affrontarsi mercoledì 26 gennaio allo stadio Omnisport di Limbe. Il tuono nazionale è in grado di causare alcuni sconvolgimenti dopo la loro impressionante fase a gironi, mentre i maliani cercheranno di fare un...

Costa d’Avorio vs Egitto: pronostico e possibili formazioni

Le fasi a eliminazione diretta della Coppa d'Africa continuano mercoledì 26 gennaio e vedranno due pesi massimi africani, Costa d'Avorio ed Egitto, affrontarsi allo stadio di Douala per un posto nei quarti di finale. Gli elefanti hanno goduto di una corsa imbattuta nelle fasi del gruppo, raccogliendo...

Inter, la trattativa per Gosens va avanti spedita: c’è l’accordo con il calciatore

Trattativa lampo quella che potrebbe portare Robin Gosens all'Inter già durante questa sessione invernale di calciomercato. Il summit di ieri tra il presidente Zhang e i responsabili di mercato Marotta, Ausilio e Baccin ha dato esito positivo: è quello del tedesco il nome giusto per rimpolpare la...

Honduras vs Canada: pronostico e possibili formazioni

Sarà il primo contro il peggiore all'Olimpico Metropolitano venerdi 28 gennaio, quando il Canada avrà la possibilità di mantenere il suo posto in cima alla classifica CONCACAF delle qualificazioni per la Coppa del Mondo 2022 quando affronterà l'Honduras a San Pedro. La H ha perso le ultime...

USA vs El Salvador: pronostico e possibili formazioni

Venerdi 28 gennaio inizia la penultima finestra di qualificazione CONCACAF per la Coppa del Mondo 2022, quando gli Stati Uniti metteranno in gioco la loro imbattibilità contro El Salvador al Lower.com Field di Columbus, Ohio. Gli yankee sono imbattuti nelle ultime 18 partite giocate sul suolo americano,...

Juventus e Fiorentina: la storia potrebbe ripetersi ancora

Quella tra Juventus e Fiorentina è una storia di odio sportivo che affonda le sue radici in tempi antichi. Nonostante continui attacchi e dispetti tra le parti, nulla ha mai impedito gli affari tra i due club. Vlahovic è potrebbe essere solo l’ultimo di una lista di...