― Advertisement ―

spot_img

De Zerbi lascia il Brighton. Lo attende il Bayern?

Le strade di Roberto De Zerbi e il Brighton si separano. La decisione è stata presa di comune accordo dalle parti interrompendo cosi con...
HomeCalcioCalciomercatoBisseck primo rinforzo per la difesa dell'Inter. Dzeko e Gagliardini salutano, Frattesi...

Bisseck primo rinforzo per la difesa dell’Inter. Dzeko e Gagliardini salutano, Frattesi molto vicino

Inizia prendere forma la difesa dell’Inter in vista della prossima stagione. Ai già confermati De Vrij(rinnovo) e Acerbi(riscatto), i nerazzurri hanno aggiunto un altro innesto ingaggiando il giovane tedesco, classe 2000, Yann Bisseck, dell’Aarhaus. Sembra ormai fatta anche per Davide Frattesi a centrocampo, mentre dicono addio Dzeko e Gagliardini.

BISSECK IN ARRIVO

I vice campioni d’Europa piazzano un colpo in prospettiva assicurandosi un giovane difensore forte fisicamente, abile nel gioco aereo e soprattutto capace di disimpegnarsi su entrambe le corsie esterne del reparto arretrato. A 16 anni ha già esordito in Bundesliga e attualmente fa parte della Nazionale tedesca dell’Under 21. Sono 15 le presenze e 5 le reti in questa stagione con l’Aarhaus. L’Inter ha fretta di chiudere, anche per anticipare la concorrenza, e verserà molto presto nelle casse dei danesi circa 7 milioni di euro per il pagamento della clausola rescissoria.

INTER-SASSUOLO: INTESA PER FRATTESI

I nerazzurri sono decisamente avanti per il talentuoso centrocampista del Sassuolo, Davide Frattesi, corteggiato da mezza Serie A. Stando alle indiscrezioni di questi giorni, l’Inter avrebbe raggiunto un accordo con i neroverdi per il trasferimento del giocatore sulla base di 35 milioni di euro più il cartellino di Samuele Mulattieri. Prima di ufficializzare l’acquisto, occorre però prima effettuare una cessione, e al momento, da questo punto di vista, non si registra nessun segnale, visto che i principali indiziati, Onana, Dumfries e Correa, non hanno ancora ricevuto offerte di rilievo.

DZEKO E GAGLIARDINI NON RINNOVANO

L’Inter si appresta a salutare EDin Dzeko e Roberto Gagliardini. Il bomber bosniaco ha deciso di accettare la corte del Fenerbache che gli ha offerto un biennale a 4,5 milioni, cifra inferiore a quella che la dirigenza aveva proposto per convincerlo a rinnovare. Si chiude, così, dopo due anni, l’avventura in nerazzurro di Dzeko che, giunto a parametro zero dalla Roma due estati fa, ha collezionato 101 presenze e 31 gol, conquistando due Supercoppe Italiane e due Coppe Italia.

Analogo destino anche per il centrocampista, al quale non verrà rinnovato il contratto dopo sei stagioni. La sua carriera potrebbe però proseguire sull’altra sponda di Milano, dal momento che i cugini rossoneri lo considerano un profilo utile per la zona mediana.

Rudi Garcia è il nuovo allenatore del Napoli