― Advertisement ―

spot_img

Max Verstappen tiene a bada la sfida di Lando Norris e vince a Imola

Max Verstappen della Red Bull ha tenuto a bada una sfida tardiva di Lando Norris della McLaren per vincere il Gran Premio dell'Emilia Romagna...
HomeCalcio InternazionalePremier LeagueBrighton & Hove Albion vs Manchester City - probabili formazioni

Brighton & Hove Albion vs Manchester City – probabili formazioni

Per cercare di tornare in vetta alla Premier League, i campioni in carica del Manchester City si recano all’American Express Stadium per affrontare il Brighton & Hove Albion giovedì 25 aprile sera.

Le due squadre si incontrano per la prima volta dalla fine di ottobre dell’anno scorso, quando i Citizens sopravvissero a una tardiva rimonta dei Seagulls per ottenere una vittoria per 2-1 all’Etihad Stadium. Il calcio di inizio di Brighton & Hove Albion vs Manchester City è previsto alle 21

Anteprima della partita Brighton & Hove Albion vs Manchester City a che punto sono le due squadre

Brighton & Hove Albion

Tra l’incertezza sul futuro dell’allenatore Roberto De Zerbi e i continui problemi di infortuni, il Brighton ha subito una flessione dall’inizio dell’anno e si ritrova a dover recuperare terreno nella corsa all’Europa per la prossima stagione.

Nelle 13 partite di Premier League disputate nel 2024 sono arrivate solo tre vittorie e non sono riusciti a vincere in nessuna delle ultime quattro partite, ultimamente salvando un punto nel pareggio per 1-1 con il Burnley, squadra a rischio retrocessione, poco più di una settimana fa.

Un calamitoso autogol del portiere dei Clarets Arijanet Muric ha ristabilito la parità per i Seagulls appena cinque minuti dopo che Josh Brownhill aveva portato in vantaggio i padroni di casa al 74′, e il pareggio per il Brighton rappresenta l’undicesimo nella massima serie in questa stagione, almeno due in più di qualsiasi altra squadra della divisione.

Dopo aver ottenuto il sesto posto nella campagna precedente, il più alto risultato di sempre in Premier League, il Brighton si trova attualmente al 10° posto in classifica, a sei punti dal settimo posto del Manchester United e dal sesto del Newcastle United, con sei partite ancora da giocare.

Con quattro delle restanti sei partite di campionato in casa, il Brighton sarà lieto di tornare all’Amex, dove ha perso solo una delle ultime 15 partite in tutte le competizioni – una sconfitta per 3-0 contro l’Arsenal nell’ultima uscita casalinga del 6 aprile.

Il successo di giovedì potrebbe rivelarsi impegnativo per i Seagulls, che hanno perso 11 dei 13 precedenti incontri di Premier League con il Man City, anche se i quattro punti raccolti in questo periodo sono arrivati nelle ultime tre partite casalinghe con i Citizens, compreso un solo punto conquistato nel pareggio per 1-1 della scorsa stagione – una partita in cui Julio Enciso ha segnato un tiro dalla distanza che è stato votato come gol della stagione.

Manchester City

Tre giorni dopo la straziante uscita dalla Champions League ai rigori contro il Real Madrid, il Man City si è assicurato il posto in finale di FA Cup per il secondo anno consecutivo dopo aver superato il Chelsea con il punteggio di 1-0 allo stadio di Wembley sabato.

Il Chelsea ha dovuto rimpiangere una serie di occasioni e i Citizens, visibilmente stanchi, hanno strappato la vittoria a sei minuti dal termine, quando il colpo deviato di Bernardo Silva si è infilato nel palo vicino per garantire che i detentori restino in corsa per un’altra doppietta nazionale, stabilendo nel frattempo un nuovo record di imbattibilità del club.

Un altro derby di Manchester in FA Cup attende la squadra di Pep Guardiola il 25 maggio, ma prima deve tornare a concentrarsi sulla corsa al titolo della Premier League. I Citizens sono scivolati al terzo posto in classifica dopo le vittorie di Arsenal e Liverpool nel fine settimana. I Gunners possono portarsi a quattro punti dalla vetta con la vittoria sul Chelsea martedì, ma il City avrà due partite in meno.

Il Man City, che punta a conquistare un quarto titolo di fila in Premier League senza precedenti, ha messo insieme un’imbattibilità record di 42 partite all’Etihad Stadium in tutte le competizioni, ma ora si sta preparando per quattro partite di campionato in trasferta nelle prossime cinque, compresa la trasferta di giovedì a Brighton.

Le uniche due volte in cui il City non è riuscito a battere i Seagulls in Premier League sono arrivate in una partita infrasettimanale all’Amex: la sconfitta per 3-2 nel maggio 2021 (di martedì) e il già citato pareggio per 1-1 nel maggio 2023 (di mercoledì).

Guardiola e soci saranno comunque fiduciosi di ottenere un successo giovedì, dato che hanno vinto 17 degli ultimi 19 incontri infrasettimanali di Premier League, mentre hanno accumulato 19 punti su 21 disponibili nelle ultime sette trasferte. Hanno inoltre segnato in tutti i 13 incontri di massima serie con il Brighton, solo il Bournemouth (14) ha avuto più occasioni di segnare con un record del 100%.

Notizie dalle squadre

Il Brighton deve ancora fare a meno degli assenti di lungo corso Solly March (ginocchio), Kaoru Mitoma (schiena) e Jack Hinshelwood (piede), e la partita di giovedì è destinata ad arrivare troppo presto anche per James Milner (coscia), Adam Webster (non specificato) e Tariq Lamptey (muscolo).

Pervis Estupinan è stato costretto a uscire all’inizio del primo tempo della partita contro il Burnley dopo aver accusato un problema alla caviglia e sarà valutato prima del calcio d’inizio insieme al trio Enciso (botta), Evan Ferguson (caviglia) e Billy Gilmour (ginocchio).

Igor Julio o Valentin Barco – che a gennaio era stato accostato al Man City prima di approdare ai Seagulls – potrebbero essere impiegati come terzini sinistri nel caso in cui Estupinan non fosse ritenuto in grado di partire, mentre Ansu Fati, che ha segnato nel match di ritorno all’Etihad, lotterà con giocatori del calibro di Simon Adingra, Facundo Buonanotte, Adam Lallana e Joao Pedro per un posto in attacco.

Per quanto riguarda il Man City, è in dubbio la condizione fisica del capocannoniere Erling Haaland, costretto a saltare la semifinale di FA Cup dello scorso weekend per un fastidioso problema muscolare. Il norvegese non si è allenato martedì, così come l’attaccante in forma Phil Foden, ed entrambi i giocatori sono in dubbio per giovedì.

Guardiola si aspetta una rotazione, laddove possibile, considerando che molti dei suoi giocatori soffrono di affaticamento: Rodri ha recentemente ammesso di aver bisogno di riposo, ma potrebbe essere dato il via per ricominciare a centrocampo, mentre Bernardo Silva, che si è allenato, ha dichiarato dopo la semifinale di FA Cup di “sentire il bicipite femorale sinistro” e il “polpaccio destro”, quindi il playmaker sarà valutato prima del calcio d’inizio.

Anche John Stones e Ruben Dias, che si sono allenati, hanno avuto modo di gestire il loro minutaggio lo scorso fine settimana, quando hanno giocato 45 minuti ciascuno contro il Chelsea. Il duo difensivo è comunque in lizza per la partita contro il Brighton, così come Nathan Ake, Manuel Akanji e Kevin De Bruyne, che hanno smaltito piccoli acciacchi.

Probabili formazioni Brighton & Hove Albion vs Manchester City

Possibile formazione iniziale del Brighton & Hove Albion:
Verbruggen; Veltman, Van Hecke, Dunk, Igor; Gross, Baleba; Adingra, Lallana, Pedro; Welbeck

Possibile formazione iniziale del Manchester City:
Ederson; Walker, Stones, Dias, Gvardiol; Rodri, Kovacic; Foden, De Bruyne, Doku; Alvarez