― Advertisement ―

spot_img

Max Verstappen tiene a bada la sfida di Lando Norris e vince a Imola

Max Verstappen della Red Bull ha tenuto a bada una sfida tardiva di Lando Norris della McLaren per vincere il Gran Premio dell'Emilia Romagna...
HomeCalcio InternazionalePremier LeagueWolverhampton Wanderers vs Bournemouth - probabili formazioni

Wolverhampton Wanderers vs Bournemouth – probabili formazioni

Entrambe destinate alla metà della classifica finale della Premier League, Wolverhampton Wanderers e Bournemouth si incontrano mercoledì 24 aprile, con i padroni di casa in vantaggio di un punto sugli ospiti.

I Wolves restano al Molineux dopo la sconfitta del fine settimana contro l’Arsenal, mentre le Cherries si sono lasciate sfuggire un altro vantaggio in casa dell’Aston Villa, compromettendo le speranze di raggiungere la metà classifica. Il calcio di inizio di Wolverhampton Wanderers vs Bournemouth è previsto alle 20:45

Anteprima della partita Wolverhampton Wanderers vs Bournemouth a che punto sono le due squadre

Wolverhampton Wanderers

Dopo la sconfitta per 2-0 contro l’Arsenal, in corsa per il titolo, sabato scorso, i Wolves sono ora senza vittorie da sei partite, dopo averne vinte quattro su cinque per migliorare le loro prospettive di finire tra le prime dieci della Premier League.

All’undicesimo posto in classifica, con sette punti di svantaggio dal Manchester United settimo, la squadra di Gary O’Neil è quindi fuori dai giochi per la qualificazione all’Europa, anche se all’inizio della stagione non era certo nei piani.

Sono passate otto partite dall’ultima volta che hanno mantenuto un foglio bianco e una squadra colpita da infortuni ha perso ognuna delle ultime tre partite in casa – l’ultima volta che i Wolves hanno perso quattro volte di fila al Molineux è stato nel 2017.

Il club delle Midlands ha fatto molto affidamento su Hwang Hee-chan e Matheus Cunha per i gol in questa stagione, quindi con entrambi ostacolati da problemi di forma, lo slancio si è un po’ arrestato.

Ora O’Neil incontra il suo ex club e, dopo essere stato messo alla porta dal Bournemouth la scorsa estate, vorrà dimostrare qualcosa al consiglio di amministrazione che ha rinunciato ai suoi servigi; quella decisione, però, alla fine è stata positiva per entrambe le parti, visto che le due squadre si sono lasciate da tempo alle spalle la lotta per la retrocessione.

Infatti, i Wolves puntano a realizzare la loro quarta doppietta stagionale in Premier League – hanno già battuto due volte il Chelsea, l’Everton e il Tottenham Hotspur in questo periodo – dopo la vittoria per 2-1 al Vitality Stadium nel match di ritorno di ottobre.

Bournemouth

Se l’ingaggio di Andoni Iraola si è rivelato un successo sulla costa meridionale, tra i tifosi del Bournemouth ci saranno pochi rimpianti per l’addio a O’Neil: la squadra è stata completamente trasformata negli ultimi mesi.

Domenica scorsa, i Cherries si sono recati a Birmingham alla ricerca dell’undicesima vittoria in campionato da metà novembre e il calcio piazzato di Dominic Solanke li ha inizialmente portati a superare l’Aston Villa, in cerca di Champions League; tuttavia, dopo aver subito il pareggio nel primo tempo, hanno subito altri due gol dopo la pausa.

Questo dato continua una tendenza preoccupante su cui Iraola deve riflettere: la sua squadra ha perso cinque partite di Premier League dopo aver aperto le marcature in questa stagione – solo il Brentford lo ha fatto più spesso – e ha di fatto perso 27 punti da posizioni vincenti in tutto.

Tuttavia, il Bournemouth ha già consolidato il suo posto a metà classifica e rimane ben lontano dalla zona retrocessione; al contrario, sta ancora guardando verso la metà superiore della classifica.

Con due punti di distacco dal decimo posto del Brighton and Hove Albion, anche se hanno giocato una partita in più, i Cherries possono ancora assicurarsi il secondo piazzamento tra le prime dieci della loro breve storia in Premier League, e questo rimane una possibilità il mese prossimo.

Notizie dalle squadre

L’annosa crisi di infortuni dei Wolves ha raggiunto un nuovo picco lo scorso fine settimana: Gary O’Neil era privo di Craig Dawson, Nelson Semedo, Pedro Neto, Jean-Ricner Bellegarde e Matheus Cunha contro l’Arsenal. A sottolineare la scarsità di risorse, il quindicenne Wes Okoduwa è stato chiamato in panchina.

Anche Pablo Sarabia, Mario Lemina e Rayan Ait-Nouri non erano sufficientemente in forma per partire, ma tutti e tre sperano di essere inclusi mercoledì sera.

In assenza di Cunha, Hwang Hee-chan ha giocato meno di un’ora, essendosi ripreso da poco da un infortunio al bicipite femorale: resta da vedere se l’attaccante sudcoreano sarà in grado di guidare la squadra nel turno infrasettimanale.

Nel frattempo, il Bournemouth non ha problemi in avanti: Dominic Solanke ha festeggiato domenica il suo 18° gol stagionale in Premier League, metà dei quali in trasferta.

Dopo aver fatto il suo ritorno in campo come sostituto nel secondo tempo a Villa Park, l’ala ghanese Antoine Semenyo è disponibile e può essere selezionato a sostegno dell’attaccante delle Cherries.

Tuttavia, Luis Sinisterra è stato recentemente escluso per il resto della stagione, Marcus Tavernier non è ancora rientrato da un infortunio alla coscia, mentre Ryan Fredericks e Tyler Adams sono ancora fuori dal campo.

Probabili formazioni Wolverhampton Wanderers vs Bournemouth

Possibile formazione iniziale del Wolverhampton Wanderers:
Sa; S. Bueno, Kilman, Toti; Doherty, Lemina, Gomes, Doyle, Ait-Nouri; Sarabia, Hwang

Possibile formazione iniziale del Bournemouth:
Neto; Aarons, Zabarnyi, Senesi, Kelly; Christie, Cook; Semenyo, Kluivert, Kerkez; Solanke