Alla vigilia dell’esordio in campionato all’ Arechi contro la Reggina, è intervenuto in conferenza stampa l’allenatore della Salernitana, Fabrizio Castori: Per me è un grande piacere ritrovare questa piazza e questa società cosi importante e ambiziosa. È una grande soddisfazione, conosco le difficoltà ma so anche l’entusiasmo e il calore che anima questa piazza e la sua tifoseria. È con immenso piacere che sono tornato a Salerno. Mi auguro, spero, sono convinto che con il lavoro, i risultati, l’impegno dei ragazzi e il mio, possa ritornare l’entusiasmo tra i tifosi, perché nel calcio i risultati sono la benzina. Spero di essere la persona giusta”.

Castori parla poi degli obiettivi stagionali: “Mi hanno chiesto di essere all’altezza di un campionato importante. Affronteremo un torneo altamente qualificato e, per di più, caratterizzato da un calendario molto compresso, si gioca su sette mesi e non su nove. Lo stress sarà fisico oltre che mentale e quindi bisognerà essere pronti e preparati”.

Salernitana-Reggina: le probabili formazioni e dove vederla in tv

Non può mancare una battuta sul mercato: “Mi sento di ringraziare il Presidente perché ha ascoltato le mie richieste e mi.congratulo con il direttore perché ha chiuso trattative anche molto complesse. Questo è importante perché rappresenta un rapporto di reciproca fiducia. È una sessione di mercato complicata. Il Covid ha rallentato la conclusione del campionato ed è normale essere un po’ in ritardo. Il problema avuto da Dzczk, che è ancora in ospedale sotto osservazione, ci ha creato un vuoto a centrocampo, ma sono convinto che il direttore colmera’ anche questa lacuna. In ogni caso sarà una Salernitana battagliera, a me non piace parlare tanto perché le parole bisogna saperle misurare”.

Infine uno sguardo all’avversario di domani: “Domani affronteremo una formazione ostica come la Reggina, ma noi dobremo farci trovare pronti”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20