Nella giornata di oggi, sono andate in scena le prime due sessioni di prove libere del Gp di Russia.

Leggi anche:Gran Premio di Russia:anteprima e dove vederlo

Le monoposto hanno riacceso i motori per prepararsi al meglio in vista del gran premio che si correrà questa domenica.Durante la prima sessione di libere,non sono mancate le sorprese nonostante la maggior parte delle vetture abbia dedicato la maggior parte della mattinata per il passo gara.

Prove libere Gp Russia:sessione uno

Nella prima sessione di prove libere,il miglior tempo è stato messo a segno da Valterri Bottas che ha dimostrato di avere un grande feeling con il circuito.Qui il finlandese,trovò la sua prima vittoria in Mercedes nel 2017 con una super partenza.

La sessione, ha visto anche l’incidente di Nicolas Latifi che ha completamente perso il controllo della sua Williams. La vettura si è infranta contro le protezioni ai lati della pista provocando la bandiera rossa.

Bandiera rossa che non ha impedito a Ricciardo di segnare il secondo miglior tempo della sessione. Alle sue spalle Max Verstappen:l’olandese nella giornata di ieri, si era mostrato quasi rassegnato alla non competitività della vettura su questo tracciato.

Vedremo se le prestazioni di questa mattina sono state solo un puro e semplice caso.

Novità per la Ferrari che ha presentato la sua nuova ala posteriore che al momento non ha cambiato di molto le prestazioni della vettura:nono Vettel e undicesimo Leclerc.

Sessione negativo per Lewis Hamilton che ha si registrato un buon passo gara ma conclude la sessione in diciannovesima posizione.Strano vedere il pluricampione del mondo così indietro nella griglia.

Prove libere Gp Russia:sessione due

Nella seconda sessione delle prove libere, il protagonista è Daniel Ricciardo che realizza giri impressionanti segnano il terzo miglior tempo.

Seconda posizione per Hamilton che mette a segno il suo giro veloce ma commette errori durante le simulazioni del passo gara. Il pilota inglese non sembra avere lo stesso feeling di Bottas che continua a fare segnare giri veloci con la sua Mercedes riuscendo a distanziare il compagno di circa tre decimi.

Problemi alla vettura per Verstappen che non si mantiene sugli stessi livelli delle prove libere uno. Grande sorpresa è la McLaren che si impone in quarta e quinta posizione.

Perez,nonostante il suo imminente addio alla scuderia, dimostra di essere il più veloce nel settore centrale mettendo a segno il sesto miglior tempo.Ottimo il passo gara del messicano a differenza di Stroll che fa segnare solo il diciassettesimo tempo della sessione.

Ottavo Leclerc e decimo Vettel nonostante gli aggiornamenti. La Ferrari ha realizzato due giri veloci con i piloti.La vettura è sembrata però essere già al limite.La conferma è arrivata dalla simulazione del passo gara che vede la vettura di Maranello girare sopra il minuto e quaranta secondi.

Appuntamento alla terza sessione di libere che si correrà domani prima delle qualifiche delle ore 15.00

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20