― Advertisement ―

spot_img

Clermont – Marsiglia – probabili formazioni

Il Marsiglia cercherà di ottenere la terza vittoria consecutiva sotto la guida del nuovo allenatore Jean-Louis Gasset quando si recherà allo Stade Gabriel Montpied...
HomeCalcioCalcio InternazionaleCome sta andando l'Arsenal di Arteta in Europa?

Come sta andando l’Arsenal di Arteta in Europa?

L’Arsenal di Mikel Arteta sta vivendo un vero e proprio periodo d’oro, che si riflette nei successi che sta vivendo e nella posizione che ha raggiunto in classifica, tanto in Premier League, di cui è al momento al comando, tanto in Champions League, dove domina il suo girone con prestazioni eccezionali. La squadra londinese ha dimostrato di essere una forza inarrestabile sia a livello nazionale che internazionale, e i tifosi dei Gunners non possono che essere entusiasti di ciò che il futuro potrebbe riservare alla loro squadra del cuore.

In Premier League, l’Arsenal ha scalato la classifica con autorità, conquistando la prima posizione e imponendo il proprio dominio sulla competizione. Con una combinazione di tattiche astute di Arteta e l’abilità dei giocatori chiave come Jorginho, Gabriel Jesus e il giovane talento Bukayo Saka, la squadra ha dimostrato coesione e determinazione, ma soprattutto concretezza e sangue freddo, tutte caratteristiche da non dare mai per scontate specie quando ci si trova ad affrontare vere e proprie leggende del calcio: e in Premier ce ne sono tante.

Tuttavia, è in Europa che l’Arsenal ha veramente brillato. Nel girone B della Champions League, i Gunners sono al comando con un perfetto punteggio di 12 punti: tolto lo scivolone della gara di andata con il Lens, infatti, la squadra di Arteta ha collezionato solo vittorie. Anche quella distrazione, però, è stata ampiamente rivendicata dalla gara di ritorno con una vittoria schiacciante sul Lens che porta il numero di 6 a 0, un risultato eloquente che ha segnato un capitolo storico per il club. Cinque gol nel primo tempo, con cinque marcatori diversi, hanno eletto l’Arsenal come la prima squadra nella storia della Champions League a raggiungere questo incredibile traguardo.

Il match contro il Lens è stato uno spettacolo di classe e potenza, con gli uomini di Arteta che hanno dimostrato di avere una marcia in più rispetto agli avversari e in generale di riuscire a performare in questa competizione come raramente accaduto negli anni passati. La qualificazione agli ottavi è stata messa in cassaforte, e l’Arsenal ha chiaramente dichiarato la sua intenzione di competere per la conquista del trofeo dalle grandi orecchie. Certo le avversarie che ci saranno ad attenerla sono veri e propri giganti di questo meraviglioso sport, ma con i piedi ben saldi a terra e il talento che ha dimostrato la squadra tutto è possibile: lo confermano anche le quote vincente Champions che vedono l’Arsenal come una delle possibili vincitrici di questa edizione, alle spalle del City, del Bayern e del Real Madrid.

La combinazione di esperienza, giovani talenti emergenti e la guida strategica di Arteta sta creando un mix vincente per l’Arsenal che già negli ultimi anni ha iniziato a delinearsi e che ora sembra aver trovato massima espressione. La fame di successo è palpabile, soprattutto considerando che l’ultimo scudetto della Premier League è stato vinto nel lontano 2003-2004, e la vittoria in Champions League sarebbe un traguardo storico per il club.

Il cammino dell’Arsenal in Europa è un viaggio appassionante che tiene col fiato sospeso i tifosi e gli appassionati di calcio. Con una squadra che sembra essere in costante crescita e un allenatore determinato a portare il club alle vette più alte, l’Arsenal di Arteta è sicuramente da tenere d’occhio: il 2023/24 potrebbe essere l’anno d’oro per questo club londinese per ritornare alla gloria, non solo a livello nazionale ma anche europeo, scrivendo un capitolo indimenticabile nella sua illustre storia.