Non accenna a placarsi la querelle tra il Brescia e Mario Balotelli. Questa mattina l’attaccante si è presentato al centro di allenamento ma la società gli ha negato l’accesso.

La decisione sarebbe stata motivata da questioni burocratiche relative alla copertura Inps necessaria per qualsiasi giocatore in caso di infortunio.

Mario Balotelli e il Brescia, è ufficialmente finita: il licenziamento diretto

Questa la ricostruzione dei fatti: ieri sera intorno alle 21, 30, il giocatore ha inviato un certificato medico attestante la sua guarigione. Ma, per un ritardo amministrativo, la mail è arrivato oltre l’orario consentito rendendo impossibile la comunicazione all’Inps. Da qui la decisione della società di tenerlo fuori dal campo in quanto, qualora si fosse fatto male correndo, non sarebbe stato coperto.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20