― Advertisement ―

spot_img

Giro Romandia 2024: percorso e start list

Dal 23 al 28 aprile si svolgerà il Giro Romandia 2024, prologo al Giro d'Italia, giunto alla settantasettesima edizione. La corsa elvetica sarà articolata...
HomeCalcioCoronavirus, la Pro Vercelli dice basta:'Non giochiamo più'

Coronavirus, la Pro Vercelli dice basta:’Non giochiamo più’

A poche ore dal Consiglio Federale della Figc che dovrà pronunciarsi se fermare o meno il calcio italiano, c’è chi ha già deciso di farlo:”Da oggi la Pro Vercelli stoppa le amichevoli, gli allenamenti, amichevoli e partite ufficiali fino alla fine dell’emergenza Coronavirus. Se dovremo perdere partite a tavolino, lo faremo”.

Lo ha annunciato il Presidente del club piemontese(militante nel Girone A di Serie C), Massimo Secondo, che ha aggiunto:”Spero che il Consiglio Federale della Figc di domani interrompa sia il calcio professionistico che gli allenamenti collettivi: è troppo pericoloso e irresponsabile continuare”.

Ha poi precisato che “I ragazzi potranno allenarsi da soli o in gruppi da quattro per farsi trovare pronti fino alla fine dell’emergenza, in totale sicurezza. Credo che l’AIC sia d’accordo con noi”.

Infine ha concluso:”Non voglio mettere a rischio la salute dei miei giocatori, dei loro amici, dei loro familiari. La sicurezza prima di tutto: se dovremo perdere partite, lo faremo”.

Alle parole del Presidente, fanno seguito quelle dell’allenatore Alberto Gilardino:”Come ha detto il nostro Presidente la nostra Pro Vercelli non scenderà in campo in questo momento difficile e delicato per il calcio italiano. L’unico modo che abbiamo per aiutare gli ospedali e i medici al lavoro è rimanere a casa, avere contatto con meno.gente possibile e rispettare le regole date dal Governo. Rispetto in pieno le parole del Presidente, continueremo ad allenarci in massima sicurezza e speriamo presto di rivederci in campo quando l’emergenza Covid-19 sarà terminata”.