― Advertisement ―

spot_img

Argentina vs Canada – probabili formazioni

L'Argentina inizierà a difendere il suo titolo di Copa America affrontando il Canada nell'esordio di venerdi 21 giugno al Mercedes-Benz Stadium di Atlanta. Con sei...
HomeCalcio InternazionalePremier LeagueCrystal Palace vs Aston Villa - probabili formazioni

Crystal Palace vs Aston Villa – probabili formazioni

Nel tentativo di continuare la sua meravigliosa vena di forma e di finire nella metà superiore della classifica, il Crystal Palace accoglierà l’Aston Villa, candidato alla Champions League, al Selhurst Park nell’ultima giornata della Premier League.

Le Eagles si avvicinano a questa campagna dopo la vittoria per 3-1 sul Wolverhampton Wanderers lo scorso fine settimana, mentre i Villans hanno lottato per guadagnare un punto drammatico contro il Liverpool lunedì sera nella Second City. Il calcio di inizio di Crystal Palace vs Aston Villa è previsto domenica 19 maggio alle 17

Anteprima della partita Crystal Palace vs Aston Villa a che punto sono le due squadre

Crystal Palace

La rinascita del Crystal Palace sotto l’esperta guida dell’ex allenatore dell’Eintracht Francoforte, Oliver Glasner, è proseguita nella Black Country lo scorso fine settimana, quando le Eagles hanno siglato il quinto successo in Premier League nelle ultime sei gare battendo per 3-1 il Wolves, con i fastidiosi attaccanti degli ospiti che hanno colpito ancora.

Michael Olise, il beniamino dei tifosi Jean-Philippe Mateta e Eberechi Eze hanno tutti bucato la rete del portiere dei Wanderers Daniel Bentley, il che significa che il Crystal Palace ha ora raccolto 16 punti nelle ultime sei partite, meritando pienamente il suo status di squadra da tenere d’occhio in vista dell’ultima settimana di campionato.

Anche se l’undicesimo piazzamento di fila a metà classifica in Inghilterra potrebbe apparire stancante agli occhi dei più lontani, gli Eagles sono stati una gioia per gli occhi da quando Glasner si è unito al club della capitale a febbraio, e il Palace potrebbe sconvolgere il carretto delle mele in cima alla divisione se riuscisse a trattenere i suoi uomini di punta per la stagione 2024-25.

Il Selhurst Park si è abituato ai festeggiamenti musicali di Mateta negli ultimi tre scontri di Premier League, con il prolifico francese che ha segnato cinque gol nelle partite contro il West Ham United, il Newcastle United e un Manchester United privo di infortuni, tutte squadre che si trovano sopra la truppa di Glasner in classifica.

Di conseguenza, i padroni di casa domenica saranno fiduciosi di conquistare il massimo dei punti necessari per arrivare a 49 punti nella campagna 2023-24. Una vittoria contro i Villans potrebbe essere sufficiente per portare il Palace nella metà superiore della divisione, a patto che sia il Brighton & Hove Albion che il Bournemouth perdano punti.

Aston Villa

A sole 24 ore dalla vittoria con sei gol di scarto contro il Liverpool di Jurgen Klopp, la squadra dell’Aston Villa ha festeggiato in modo sfrenato durante la serata di premiazione del club, mentre assisteva alla vittoria per 2-0 del Manchester City sul Tottenham Hotspur, quinto classificato, che ha garantito ai Villans un posto nella prossima stagione di Champions League.

Tornando nella massima competizione UEFA per club per la prima volta dal campionato 1982-83, la mente tattica del Villa – ed esperta d’Europa – Unai Emery ha compiuto un’impresa impensabile solo un paio d’anni fa, quando il club stava girando intorno al baratro della massima serie sotto il regno di Steven Gerrard.

Nonostante la positività della qualificazione in Champions League, è giusto dire che i Villans sono andati un po’ in affanno nelle ultime settimane, con una serie di cinque partite senza vittorie in Premier League e un viaggio in Europa Conference fallito, il più lungo della stagione per il club.

In vista della trasferta di domenica pomeriggio al Selhurst Park, il Villa è saldamente al quarto posto nella classifica della massima serie, a 11 punti dal Liverpool terzo e a cinque dagli Spurs quinti, che potrebbero comunque essere superati dai rivali londinesi del Chelsea per un posto in Europa League.

Ollie Watkins, che sta vivendo il suo periodo più letale davanti alla porta in Premier League, ha segnato 19 volte in 36 presenze in campionato nel corso di una campagna di grande successo, e l’ex Brentford si sta convincendo di essere il sostituto di Harry Kane agli Europei di quest’estate per l’Inghilterra.

Notizie dalle squadre

Il Crystal Palace ha confermato che domenica sarà privo del centrocampista Will Hughes a causa di una contusione ossea: l’ex Watford è stato sostituito nelle fasi iniziali della vittoria contro i Wolves in seguito a un brutto tackle.

Per quanto riguarda le notizie migliori, il boss delle Eagles Glasner ha rivelato che Jefferson Lerma è di nuovo disponibile per la selezione, aumentando le opzioni dei padroni di casa nella sala macchine.

Dopo aver ricevuto il suo primo cartellino rosso in Premier League, il 20enne Naouirou Ahamada salterà l’ultima partita della stagione per il Palace.

L’Aston Villa ha avuto un problema di infortuni durante il pareggio contro il Liverpool, con l’italiano Nicolò Zaniolo che rimarrà fuori fino ad agosto a causa di un infortunio al piede.

Nonostante il disastroso errore che ha portato all’apertura dei Reds lunedì sera, il vincitore della Coppa del Mondo Emiliano Martinez non sarà sradicato dalla rete dei Villans.

La doppietta di Jhon Duran ha completato una rimonta sensazionale per il Villa, ma è difficile immaginare che il colombiano prenda il posto del capocannoniere Watkins o di Moussa Diaby al centro dell’attacco degli ospiti.

Probabili formazioni Crystal Palace vs Aston Villa

Possibile formazione iniziale del Crystal Palace:
Henderson; Clyne, Andersen, Richards; Munoz, Lerma, Wharton, Mitchell; Olise, Eze, Mateta

Possibile formazione iniziale dell’Aston Villa:
Martinez; Konsa, Carlos, Torres, Digne; Bailey, Tielemans, Luiz, McGinn; Diaby, Watkins