― Advertisement ―

spot_img

Genoa vs Bologna: probabili formazioni e dove vederla

Gara valida per la trentottesima ed ultima giornata del campionato italiano di Serie A 2023/2024. Obiettivo salvezza raggiunto per i liguri, così come il...
HomeBasketDiciassettesima giornata Basket Eurolega 2023/2024: Bologna espugna Belgrado, Milano regola Baskonia

Diciassettesima giornata Basket Eurolega 2023/2024: Bologna espugna Belgrado, Milano regola Baskonia

Sorrisi per le due italiane impegnate nella diciassettesima giornata Basket Eurolega 2023/2024. La Virtus Bologna passa a Belgrado(75-77) con una grande prova di forza, consolidando il secondo posto; Milano, invece, supera in scioltezza il Baskonia(76-67), rimettendosi di nuovo in corsa per i playoff.

DICIASSETTESIMA GIORNATA BASKET EUROLEGA 2023/2024: PARTIZAN BELGRADO-VIRTUS BOLOGNA 75-77

Dodicesima vittoria per Bologna in campo continentale sul campo del terribile Partizan Belgrado, grazie ad un primo tempo perfetto. Match ad alta intensità fin da subito, con gli ospiti che senza timori reverenziali tengono testa agli slavi chiudendo in avanti il primo quarto(23-18). Nel secondo quarto, i padroni di casa cercano il sorpasso, ma le V nere, grazie all’ asse Shenghelia-Hackett, vanno all’intervallo lungo avanti di 5(41-36).

Al rientro sul parquet, i felsinei allungano nuovamente con Belinelli, ma il Partizan rimane a galla con Jaramaz, chiudendo il terzo quarto in svantaggio sempre di 5(65-60). Si decide tutto negli ultimi dieci minuti con la tripla di Kaminski che riporta i padroni di casa a-1, ma Bologna regge grazie alla difesa che respinge l’assedio dei padroni di casa.

IL COMMENTO DI LUCA BANCHI(COACH VIRTUS BOLOGNA)

Tanta soddisfazione in casa Virtus per la dodicesima vittoria continentale in casa di un avversario temibile come il Partizan. Coach Luca Bianchi si è espresso cosi: “Una vittoria importante, un ottimo modo da parte nostra per concludere il girone di andata di Eurolega, proteggere la nostra posizione e dimostrare in un ambiente così speciale contro una squadra così forte, che abbiamo la consistenza per competere. Voglio ringraziare e congratularmi con ogni singolo membro della squadra e dello staff perchè stasera siamo stati in testa per la maggior parte della partita nonostante i problemi di falli e gli infortuni di Hackett e Cacok. Abbiamo continuato a giocare insieme per aiutarci l’un l’altro, perchè quando affronti il Partizan è una questione di giocare in maniera solida per 40 minuti ed è per questo che la partita è stata decisa alla fine, come ci aspettavamo. Ma la cosa più importante è la personalità che abbiamo dimostrato durante tutta la partita e lo spirito di squadra che abbiamo dimostrato durante tutto il match”.

OLIMPIA MILANO-BASKONIA: 76-67

Milano sbriga senza affanni la pratica Baskonia portando a casa la settima vittoria continentale. La squadra di Messina mette subito le cose in chiaro con Voigtmann in stato di grazia. Il tedesco trascina letteralmente i suoi che vanno all’intervallo lungo avanti di 15 punti(46-31).

Nel secondo tempo, gli spagnoli si mostrano più incisivi realizzando 17 punti, contro i 14 di Milano, ma restano a dodici lunghezze di distanza a fine terzo quarto. Nell’ultimo periodo, Baskonia risale a -10, ma è sempre Voigtmann a chiudere i giochi per il definitivo 76-67.

IL COMMENTO DI ETTORE MESSINA(COACH OLIMPIA MILANO)

Queste le parole rilasciate da coach Ettore Messina nel post gara di Eurolega contro Baskonia: “Grazie ai fans che ci hanno sostenuto e hanno capito il momento difficile. Grazie ai miei giocatori che hanno giocato una grande gara. Melli e Voigtmann sono stati eccezionali nel creare opportunità di tiro per loro, per tutti, a rimbalzo e in difesa. Ancora una volta sono stati grandiosi. Penso che la difesa sia stata ottima, ho avuto bisogno di ruotare tanto la squadra nel terzo periodo. Li abbiamo avuto qualche cattiva decisione, ma grande desiderio e grande cuore”.

Sedicesima giornata Basket Eurolega 2023/2024: Bologna si ferma a Valencia