F1 virtuale

La F1 virtuale è pronta a riaccendere i motori in vista della nuova stagione di Formula Uno. La prima gara si svolgerà domenica 31 gennaio alle ore 18:00. Per l’occasione ci saranno ospiti speciali, coinvolti per raccogliere fondi da devolvere in beneficienza.

F1 virtuale: come si svolgeranno le gare?

Nella scorsa stagione, le gare virtuali avevano colmato l’assenza dei gran premi rinviati o cancellati a causa della pandemia. A trionfare fu il pilota della Williams George Russell, vincitore di 4 gare e del campionato.

Quest’anno le gare saranno tre. I circuiti in cui si correrà saranno il Red Bull Ring, Silverstone e Interlagos. La prima gara si svolgerà domenica 31 gennaio, proseguendo nei due fini settimana consecutivi. A decidere le posizioni sarà una SPRINT RACE che vedrà coinvolti alcuni piloti della Formula E e alcune celebrità. Le gare invece verranno disputate dai piloti che rappresenteranno la scuderia di appartenza. La Red Bull verrà rappresentata da Alexander Albon e dal campione del mondo MXGP Jeffrey Horlings. La Ferrari invece si affiderà ad Arthur Leclerc e Marcus Armstrong. Per quanto riguarda le celebrità, è stata confermata la presenza del portiere del Real Madrid Thibuat Courtois. La gara sarà disponibile in streaming su Facebook, Twitch e Yotube.

Magnussen: la nuova vita del pilota ex Haas

Raccolta fondi

Il tutto servirà per raccogliere fondi che saranno interamente devoluti in beneficienza. Ogni scuderia deciderà come distribuire i ricavi in base ai suoi partner e ai progetti proposti.

La Red Bull raccoglierà fondi per Wings For Life, partner di beneficienza del team austriaco dal 2005.

Sito ufficiale F1.com

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20