fbpx
HomeMotoriFormula UnoGP Jeddah: i piloti...

GP Jeddah: i piloti correranno, nonostante gli attacchi

I piloti non vogliono correre al GP di Jeddah, ma lo faranno lo stesso. La gara in Arabia Saudita è rimasta fino alla nottata di ieri a forte rischio, dopo che un missile ha colpito un sito a meno di 20 Km dal circuito cittadino. L’attentato è stato rivendicato dalla fazione di ribelli che da sette anni combatte in Yemen, in una guerra in cui il governo di Riyadh è coinvolto. Un altro attentato era avvenuto il mercoledì, questa volta ad un impianto petrolifero della Aramco. Preoccupati, i piloti hanno tentato un boicottaggio, ma non è servito. Il GP proseguirà regolarmente, con la giornata di oggi che vedrà in azione le FP3 e le qualifiche.


Gp-Jeddah: Leclerc vince in mezzo alla paura


GP di Jeddah: i piloti non volevano correre?

I due attacchi effettuati in settimana hanno giustamente preoccupato il paddock. Le FP2 sono slittate di 15 minuti dopo il secondo attacco. Alle 20 locali, il CEO Stefano Domenicali ed il presidente FIA Ben Sulayem hanno riunito i team manager per decidere il da farsi. Nel corso della riunione hanno ricevuto informazioni da parte dell’intelligence saudita, la quale ha rassicurato sulle misure di sicurezza prese per il GP. Di conseguenza, i team hanno scelto, all’unanimità, di proseguire regolarmente. Tuttavia, nella suddetta riunione non sono stati interpellati i piloti, pur presenti in sala, i quali hanno deciso di vedersi da soli. È stata quindi convocata una riunione d’urgenza della GPDA, l’associazione che riunisce e rappresenta i conduttori. Alcuni di loro (come il duo Mercedes Lewis Hamilton e George Russell) hanno espresso parere contrario: per loro non ci sarebbero le condizioni per continuare. La spaccatura sul fronte piloti ha spinto i team manager a tornare in pista per una terza riunione, per confrontarsi direttamente con loro. Dopo trattative infinite i piloti più oltranzisti si sono ammorbiditi, cosa che ha dato il via libera definitivo. Data l’ora tarda (hanno finito di discutere alle 3 del mattino!) la FIA ha pubblicato il comunicato ufficiale soltanto questa mattina, annunciando che il GP non subirà variazioni nel programma. Anche se l’umore non è dei migliori, e la paura serpeggia.

Piloti costretti a correre?

In molti però si sono chiesti cosa abbia realmente spinto i piloti a cambiare idea. Davvero sono bastate le rassicurazioni degli 007 sauditi? Secondo la BBC, no. La TV di stato britannica ha riportato un retroscena inquietante. Se i piloti si fossero rifiutati di correre, avrebbero avuto difficoltà a lasciare il paese. Insomma, sarebbero dei prigionieri! Per fortuna questo scenario è tanto spaventoso quanto non reale. Infatti, Formulapassion ha indagato sulla notizia scoprendo che non c’è nulla di vero. Meno male. Ma resta il fatto che i protagonisti devono competere in un’arena che di fatto è una zona di guerra, con bombe e missili che possono cadere da un momento all’altro. The show must go on, anche a costo di rimetterci la pelle…

Immagine in evidenza di Red Bull Content Pool, per gentile concessione

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

Most Popular

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More from Author

Gp Bretagna 2022: dove vederlo in Tv?

Ora che sta per iniziare il weekend ci prepariamo al Gp...

Velez Sarsfield vs River Plate: pronostico e possibili formazioni

Giovedi 30 giugno all'Estadio Jose Amalfitani si svolgerà l'andata tutta argentina...

De Ligt calciomercato: i dubbi tra presente e futuro

Che il difensore della Juventus Matthijs De Ligt sia un giocatore...

Atalanta rinforzi: le piste Pinamonti e Cicaldau

L'Atalanta ha fame di rinforzi per sistemare il centrocampo con il...

Read Now

Gp Bretagna 2022: dove vederlo in Tv?

Ora che sta per iniziare il weekend ci prepariamo al Gp di Bretagna 2022 in quel di Silverstone dove la Ferrari vorrà riprendersi il primo posto dopo le ultime gare che hanno sorriso invece a Max Verstappen. Da anni questo appuntamento fa rima con Mercedes e Lewis...

Velez Sarsfield vs River Plate: pronostico e possibili formazioni

Giovedi 30 giugno all'Estadio Jose Amalfitani si svolgerà l'andata tutta argentina della Copa Libertadores degli ottavi di finale, mentre il Velez Sarsfield ospiterà il River Plate. La squadra di Julio Vaccari ha conquistato il secondo posto nel Gruppo C e si è assicurata un posto agli ottavi,...

De Ligt calciomercato: i dubbi tra presente e futuro

Che il difensore della Juventus Matthijs De Ligt sia un giocatore di qualità si è ben capito e il calciomercato ne è testimone. Ma le ultime due stagioni dei bianconeri sono state alquanto tribolate e deludenti per una squadra che vantava 38 scudetti vinti. La Premiere attraverso...

Atalanta rinforzi: le piste Pinamonti e Cicaldau

L'Atalanta ha fame di rinforzi per sistemare il centrocampo con il possibile addio di Maehle e si sta pensando di sostituirlo con Fabiano Parisi dell'Empoli. Ma ci sono altre trattive ugualmente importanti per la squadra Bergamasca. Ora che Lukaku è tornato all'Inter Pinamnti potrebbe accettare le richieste...

Deportes Tolima vs Flamengo: pronostico, notizie sulla squadra, formazioni

Una trasferta in Colombia attende il Flamengo per l'andata degli ottavi di finale di Copa Libertadores giovedi 30 giugno, mentre il Deportes Tolima ospiterà i campioni del 2019. La squadra di Hernan Torres si è qualificata grazie al secondo posto nel Gruppo D, mentre gli ospiti imbattuti...

L’Inter cambia volto: 3-5-2 oppure 3-4-1-2

C'è ancora molta strada da fare per Marotta&Co in sede di mercato, ma la sensazione è che Simone Inzaghi possa optare anche per un nuovo modulo rispetto al canonico 3-5-2. L'Inter cambia volto, anche se molto dipenderà dall'arrivo di Dybala. L'Inter cambia volto con uno spregiudicato 3-4-1-2? Le...

L’ Atalanta pensa alle fasce: obiettivo Parisi dell’Empoli

Il mancato arrivo di Cambiaso, ritenuto l'obiettivo numero uno ma ormai prossimo alla firma con la Juventus, non cambia i programmi dell'Atalanta che pensa sempre alle fasce. Le attenzioni degli orobici si sono spostate sul mancino dell'Empoli, Fabio Parisi, e punto fermo dell'Under 21. L' Atalanta pensa alle...

MotoGP, GP Assen: Yamaha attacca la direzione gara

Cominciamo con i fatti: Fabio Quartararo dovrà scontare un Long Lap Penalty a Silverstone. Motivo? Il suo contatto con Aleix Espargaro al GP di Assen. La cosa non è andata giù al francese e neppure alla Yamaha, la quale ha attaccato la direzione gara con un comunicato...

Chelsea-Leeds, accordo totale per Raphinha

Importante operazione di mercato sull'asse Chelsea-Leeds. I Blues si sarebbero accordati con il club di Elland Road per il trasferimento a Londra di Raphinha, forte esterno brasiliano, battendo la concorrenza di Arsenal e Barcellona. Chelsea-Leeds: quali sono i termini dell'affare Raphinha? L' operazione dovrebbe andare in porto per una...

Academy VR46: una nuova generazione di piloti

Academy VR46, nata da un’idea di Valentino Rossi, può esultare: l’annuncio manda in estasi tutti i tifosi! “Il Dottore” ha raggiunto un altro grandissimo risultato: la nuova generazione di piloti porta a casa bei risultati ad Assen ed è subito festa.    Nonostante non faccia più parte del...

The Strongest vs Ceara: pronostico, notizie sulla squadra, formazioni

The Strongest e Ceara inizieranno gli ottavi di finale di Copa Sudamericana giovedi 30 giugno, quando si affronteranno nell'andata in Bolivia. La squadra ospite ha superato il proprio girone con un record perfetto, mentre i padroni di casa sono passati al torneo secondario del continente dopo essere...

Guida alle squadre di Euro 2022 femminile Inghilterra

L'Inghilterra, paese ospitante di Euro 2022, si è qualificata automaticamente, ma dovrebbero esserci pochi dubbi sulle loro credenziali di gioco. Dopo aver raggiunto le semifinali degli ultimi tre tornei principali sotto Mark Sampson e Phil Neville, le Leonesse sembrano aver raggiunto nuove vette, portando il loro gioco...