Vittoria in rimonta per l’Olanda di Koeman contro un’Irlanda del Nord che si è dimostrata un avversario decisamente ostico. Con questo risultato gli Orange, in attesa della sfida della Germania contro l’Estonia, agganciano proprio l’Irlanda del Nord, ferma a quota 12 punti. La partita è stata sbloccata dagli ospiti con Magennis; per gli olandesi fondamentali le reti di Depay (doppietta) e Luuk De Jong.

Primo tempo

Il match, rispettando il pronostico, inizia subito a favore degli Orange, con Van Dijk che prova con un tiro destro al limite dell’area dopo un minuto scarso. Successivamente, il compagno di reparto De Ligt prova di testa accogliendo il cross da calcio d’angolo di Blind. L’Olanda inizia molto bene, con un possesso palla schiacciante che costringe l’Irlanda del Nord ad abbassarsi molto.

I nordirlandesi si affacciano al 22’ per la prima volta in maniera pericolosa: Patrick McNair sfodera un destro che però si rivela non preciso.

L’Olanda si riprende prima con Wijnaldum (26′) e poi con Blind (27′), soprattutto il tiro di quest’ultimo mette qualche brivido addosso a Peacock-Farrel. L’Olanda costruisce una nuova pericolosa occasione al 44’, quando Wijnaldum impegna di nuovo il portiere nordirlandese con un colpo di testa. Quest’occasione è l’ultima di un primo tempo dominato dagli Orange, ma il risultato è ancora fermo sullo 0-0.

Secondo tempo

La ripresa vede gli ospiti tentare di affondare immediatamente, ma il fuori gioco spegne le speranze di Saville. Gli olandesi tornano a comandare, offendo una verve offensiva già mostrata nel primo tempo: Wijnaldum e Dumfries, a distanza di pochi minuti dall’altro, impegnano il portiere Peacock-Farrel.

Magennis, marcatore contro lìOlanda
Josh Magennis ha aperto le marcature nella sfida contro l’Olanda

Al 67′ arriva la prima conclusione di Bergwijn : il tiro dell’attaccante del PSV, parato dal portiere dell’Irlanda del Nord, era stato innescato da un passaggo filtrante di Depay. L’Olanda insiste ancora prima con il neo-entrato Van den Beek (71′) da fuori area, e poi con il solito Wijnaldum (72′). Gli ospiti resistono e inaspettatamente arrivano addirittura a spegnere l’entusiasmo del De Kuip, segnando al 75′ una rete pesantissima; Magennis è stato freddissimo nel colpire di testa in modo da spiazzare Cillessen. Olanda 0, Irlanda del Nord 1.

L’Olanda reagisce subito con Depay che di destro si vede parare il tiro da Peacock-Farrel, uno dei migliori in campo per gli ospiti.

Koeman imbottisce l’attacco con Luuk De Jong, tentando di mettere in difficoltà la difesa di O’Neill. Le speranze del tecnico olandese si avverano al 79′, quando Depay realizza la rete del pareggio con un tiro molto potente. L’Olanda riesce meritatamente a pareggiare i conti.

Depay dell'Olanda
Depay. l’uomo decisivo dell’Olanda

Dopo diversi tentativi olandesi, ecco che L. De Jong al 90′ svolge il suo ruolo da attaccante, riuscendo a mettere a segno una rete che tutto l’impianto di Rotterdam desiderava. L. De Jong ha bucato l’estremo difensore nordirlandese con un destro che si è stampato in alto a destra sotto la traversa.

Nel finale Depay mette il punto esclamativo in questa vittoria d’oro: il numero 10 del Lione ha disegnato una traiettoria imparabile per Peacock-Farrel.

Tabellino

Olanda (4-3-3): Cillessen; Dumfries (L. De Jong, 76′), Van Dijk, De Ligt, Blind; Wijnaldum, De Roon (Van den Beek, 65′), De Jong; Bergwijn, Depay, Babel (Malen, 65′). All: Koeman

Irlanda del Nord (4-3-3): Peacock-Farrell; Smith, Cathcart, Evans J., Ferguson; Evans C. (Flanagan, 87′), Davis, Saville (Thompson, 82′); McNair, Lafferty (Magennis, 67′), Dallas. All: O’Neill

Ammoniti: Peacock-Farrel (I), Evans.J (I), Smith (I), Depay (O)

Reti: Magennis (75′), Depay (79′), Luuk De Jong (90′), Depay (93′)

Arbitro: Bastien

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.