― Advertisement ―

spot_img

Al-Nassr vs Al Fayha – probabili formazioni

L'Al-Nassr cercherà di riprendersi dalla delusione della Supercoppa ospitando venerdi 19 pomeriggio l'Al Fayha nel gameweek 28 della Saudi Pro League. I padroni di casa...
HomeMotoriFormula UnoLa Red Bull si ritrova con un conto salato quando vengono rivelate...

La Red Bull si ritrova con un conto salato quando vengono rivelate le quote di iscrizione alla F1

Sono state rivelate le tasse d’iscrizione per la prossima stagione di F1, con la Red Bull che dovrà sostenere un forte aumento dopo il successo ottenuto nel campionato di quest’anno.

Quote di iscrizione alla F1: la situazione Red Bull

La Red Bull ha accumulato 759 punti in una stagione di 22 gare in cui ha conquistato il suo primo campionato costruttori dal 2013. Max Verstappen ha conquistato il suo secondo campionato piloti, con un comodo margine di 146 punti su Charles Leclerc, secondo. L’olandese ha vinto un record di 15 gran premi, mentre il compagno di squadra Sergio Perez ne ha vinti due. Con le quote di iscrizione basate sui punti ottenuti nell’anno precedente, la Red Bull si è trovata a pagare un conto salatissimo di 6,2 milioni di dollari solo per il diritto di schierarsi sulla griglia di partenza del prossimo anno. Ogni scuderia dovrà pagare una somma forfettaria di 617.687 dollari, oltre a un valore in dollari per ogni punto. Per i vincitori del campionato costruttori, si tratta di 7411 dollari per punto, mentre le altre nove squadre dovranno pagare 6174 dollari. Di conseguenza, la tassa di iscrizione della Red Bull per la stagione di F1 2023 sarà di 6.242.636 dollari, con un aumento di poco meno di 2,3 milioni di dollari rispetto alla tassa di iscrizione per il 2022.

Le quote di iscrizione alla F1

Sono state apportate modifiche in base all’indicizzazione dell’IPC, che l’anno scorso prevedeva una tassa di iscrizione di base di 572.278 dollari, 6925 dollari per punto per il vincitore e 5770 dollari per tutti gli altri team. Poiché l’anno scorso la Mercedes ha vinto il campionato costruttori, la sua tassa di iscrizione è stata di 4.825.765 dollari, mentre la Red Bull ha pagato 3.955.613 dollari. In base al Regolamento sportivo 2023, le quote dovevano essere versate alla FIA venerdì scorso (10 dicembre).

Quote di iscrizione alla Formula 1 2023

Pos Squadra Punti 2022 Tassa d’iscrizione 2023 Differenza tassa d’iscrizione 2022
1 Red Bull Racing 759 $ 6.242.636,00 $ 3.955.613,00 $ 2.287.023,00
2 Scuderia Ferrari 554 $ 4.038.083,00 $ 2.443.873,00 $ 1.594.210,00
3 Mercedes-AMG F1 Team 515 $ 3.797.297,00 $ 4.825.765,50 $ -1.028.468,50
4 Alpine F1 Team 173 $ 1.685.789,00 $ 1.471.628,00 $ 214.161,00
5 McLaren F1 Team 158 $ 1.593.179,00 $ 2.164.028,00 $ -570.849,00
6 Aston Martin F1 Team 56 $ 963.431,00 $ 1.021.568,00 $ -58.137,00
7 Alfa Romeo F1 Team 55 $ 957.257,00 $ 652.288,00 $ 304.969,00
8 Haas F1 Team 37 $ 846.125,00 $ 577.278,00 $ 268.847,00
9 Scuderia AlphaTauri 35 $ 833.777,00 $ 1.396.618,00 $ -562.841,00
10 Williams Racing 6 $ 654.731,00 $ 709.988,00 $ -55.257,00