― Advertisement ―

spot_img

Gara 5 playoff Basket 2024: Venezia piega Reggio Emilia e vola in semifinale

I lagunari la spuntano in gara 5 playoff Basket 2024 guadagnandosi la semifinale contro Reggio Emilia per 83-67. Gran parte del merito va...
HomeCalcioL'addio al veleno di Luis Alberto alla Lazio

L’addio al veleno di Luis Alberto alla Lazio

Clima teso in casa Lazio. Nonostante la vittoria contro la Salernitana che li avvicina all’Europa, i biancocelesti hanno dovuto incassare la contestazione dei tifosi, per i risultati ottenuti fin quì e la recente sconfitta nel derby, e soprattutto l’addio al veleno di Luis Alberto che ha annunciato di non voler far più parte del club.

L’ADDIO AL VELENO DI LUIS ALBERTO ALLA LAZIO: LE DICHIARAZIONI DELLO SPAGNOLO

Non poteva scegliere un modo più polemico come questo il centrocampista biancoceleste per annunciare la separazione dal club al termine della stagione, malgrado il contratto in scadenza nel 2028, probabilmente a causa di un rapporto che si è deteriorato da tempo. Queste le sue dichiarazioni ai microfoni di Dazn nell’immediato dopo partita contro la Salernitana: “Per me sono state settimane difficili con tutto quello che è successo. Non conosco il progetto ma so che questa è la mia ultima stagione quì , io non farò più parte del progetto. Non voglio più prendere un euro dalla Lazio , ho già chiesto la rescissione del contratto. I prossimi quattro anni li lascio ad altri. Giusto così, farmi da parte da questo club che mi ha dato tanto. E’ arrivato il momento di lasciare il mio stipendio ad altri”

Facile immaginare come queste parole non siano piaciute per nulla alla dirigenza biancoceleste, che punirà sicuramente il giocatore

TUDOR NON COMMENTA LE PAROLE DI LUIS ALBERTO

L’allenatore croato ha preferito glissare sulle esternazioni dello spagnolo: “Non commento le sue parole, è una cosa tra lui e la società. Sono contento della sua prestazione. Ma di queste cose se ne parla con il club, non fuori”.

La Lazio ha scelto Tudor per il dopo Sarri