― Advertisement ―

spot_img

Argentina vs Canada – probabili formazioni

L'Argentina inizierà a difendere il suo titolo di Copa America affrontando il Canada nell'esordio di venerdi 21 giugno al Mercedes-Benz Stadium di Atlanta. Con sei...
HomeMotoriFormula UnoLeclerc penalizzato di 10 posizioni in griglia per il GP del Saudi

Leclerc penalizzato di 10 posizioni in griglia per il GP del Saudi

La Ferrari ha subito un duro colpo prima della seconda gara della stagione di Formula Uno di quest’anno, il Gran Premio dell’Arabia Saudita. Charles Leclerc dovrà scontare una penalità di 10 posizioni in griglia.
Questo perché la Ferrari è stata costretta a cambiare due volte la power unit della vettura di Leclerc nella gara di apertura della stagione in Bahrain.

Leclerc penalizzato: perchè?

La sanzione è stata comminata dalla FIA, l’autorità di controllo della Formula Uno, dopo che la Ferrari è stata costretta a cambiare due volte la power unit della vettura di Leclerc nella gara di apertura della stagione in Bahrain. La Ferrari ha quindi deciso di utilizzare una terza power unit per la gara in Arabia Saudita, infrangendo le regole che consentono solo due cambi in un’intera stagione. Leclerc, che ha già 25 punti di distacco dalla Red Bull del due volte campione del mondo Max Verstappen dopo il mancato arrivo in Bahrain, rischia ulteriori penalità se sarà necessario cambiare altre parti della sua auto prima della gara di domenica a Gedda.

Le dichiarazioni dopo la penalità

Il nuovo team principal della Ferrari, Fred Vasseur, ha spiegato cosa è andato storto per la Scuderia in Bahrain. “Domenica abbiamo avuto due problemi diversi”, ha detto a Formula1.com. “Il primo si è verificato la domenica mattina, quando abbiamo fatto l’accensione, e il secondo in gara. Sfortunatamente, si è trattato per due volte dell’unità di controllo, la centralina. È una cosa che non ci era mai capitata in passato. Spero che ora sia sotto controllo, ma abbiamo un’analisi approfondita su questo”. L’ex capo dell’Alfa Romeo, che ha preso il posto di Matteo Binotti dopo la campagna dello scorso anno, caratterizzata da problemi di affidabilità, ha aggiunto: “Purtroppo, dovremo scontare la penalità a Gedda, perché abbiamo a disposizione solo due centraline per la stagione”. In Bahrain, Leclerc era comodamente terzo quando ha avuto una perdita di potenza al 47° giro e si è ritirato, mentre Verstappen ha vinto su Sergio Perez per un 1-2 Red Bull.