― Advertisement ―

spot_img

YOUTH & WOMEN’S AMERICA’S CUP: LA SQUADRA LUNA ROSSA

Ufficializzati i team giovanili e femminili di Luna Rossa Prada Pirelli Comunicati oggi a Cagliari, presso la sede del challenger italiano alla 37^ Coppa America,...
HomeCalcio InternazionaleChampions LeagueLens vs Siviglia - probabili formazioni

Lens vs Siviglia – probabili formazioni

Impegnate in uno scontro diretto per il premio di consolazione dell’Europa League, Lens e Siviglia si affrontano martedì 12 dicembre allo Stade Bollaert-Delelis nell’ultimo incontro del Gruppo B di Champions League.

I padroni di casa hanno tre punti di vantaggio sui detentori dell’Europa League e devono solo evitare la sconfitta per negare ai Los Palanganas un’altra possibilità di riscatto nel torneo secondario del continente. Il calcio di inizio di Lens vs Siviglia è previsto alle 18:45

Anteprima della partita Lens vs Siviglia a che punto sono le due squadre

Lens

Franck Haise, allenatore del Lens, e i suoi ragazzi avranno anche dato una lezione difensiva all’Arsenal nella vittoria per 2-1 contro i Gunners a ottobre, ma l’eccellenza della retroguardia dei Les Sang et Or è sfuggita durante la trasferta del mese scorso nel nord di Londra, che si è conclusa con un 6-0.

Sei gol di sei marcatori diversi hanno permesso all’Arsenal di accedere agli ultimi 16 anni come vincitore dei gironi e, con il PSV Eindhoven che ha completato una sorprendente rimonta sul Siviglia nella penultima giornata, la prima avventura del Lens in Champions League in 21 anni finirà al primo ostacolo.

Tuttavia, i Sang et Or, terzi in classifica, hanno il destino dell’Europa League nelle loro mani e passeranno ai playoff ad eliminazione diretta del torneo secondario europeo se martedì riusciranno a strappare almeno un punto agli ospiti, ma una sconfitta li eliminerebbe del tutto dall’Europa vista la differenza reti inferiore.

Gli uomini di Haise sono riusciti a strappare un punto nell’ultimo incontro di Ligue 1, venerdì scorso in trasferta a Montpellier HSC, non riuscendo a convertire il 65% di possesso palla in qualcosa di significativo, anche se il pareggio ha allungato la striscia di imbattibilità del Lens nella massima serie francese a 10 partite.

Nelle ultime settimane, inoltre, il Lens ha fatto centro in casa: ha sconfitto Nantes, Marsiglia e Lione in ognuna delle ultime tre partite disputate allo Stade Bollaert-Delelis e ha perso solo una partita di Champions League in casa, nel 1998 per 3-1 contro la Dinamo Kiev.

Siviglia

Un’ora di perfezione ha preceduto 30 minuti di implosione per il Siviglia contro il PSV Eindhoven nella quinta giornata, quando i gol di Sergio Ramos e Youssef En-Nesyri sembravano indirizzare la squadra di Diego Alonso verso la prima vittoria in Champions League del nuovo mandato, che avrebbe spalancato la lotta per il secondo posto.

Tuttavia, dopo l’espulsione di Lucas Ocampos per due infrazioni nel giro di tre minuti, il Siviglia ha capitolato al Ramon Sanchez Pizjuan, dove un tentativo di Ismael Saibari e l’autogol di Nemanja Gudelj hanno preceduto un colpo di testa di Ricardo Pepi nel tempo supplementare, in un sorprendente 3-2 per i giganti olandesi.

Il veterano centrocampista Fernando ha rimediato un cartellino rosso e le speranze del Siviglia di accedere agli ottavi di finale si sono infrante, lasciando gli avversari del Gruppo B dei Palanganas al quarto posto, ma una prima vittoria al sesto tentativo permetterebbe agli uomini di Alonso di accedere alla favorita Europa League.

Uno scenario del genere, però, non è possibile se si considera la forma recente: la sconfitta per 1-0 contro il Maiorca nel fine settimana ha allungato la striscia di sconfitte degli ospiti nella Liga a un’allarmante serie di nove partite, e le uniche due vittorie da ottobre sono state ottenute in Copa del Rey contro avversari di bassa classifica come il Quintanar e l’Atletico Astorga.

A proposito di nove partite indesiderate, il Siviglia ha trascorso un periodo identico senza vittorie in trasferta in Champions League, ma ha fermato il Lens sull’1-1 nella prima gara del Gruppo B e non ha ancora perso una partita europea di alto livello in trasferta contro un avversario della Ligue 1.

Notizie dalle squadre

A causa dell’espulsione rimediata nella quarta giornata contro il PSV Eindhoven, l’attaccante del Lens Morgan Guilavogui è rimasto fuori dalla cocente sconfitta subita dall’Arsenal all’Emirates, ma il 25enne della Guinea è ora nuovamente eleggibile per la selezione europea.

Questo è più di quanto si possa dire per le vittime del crociato Jimmy Cabot e Wuilker Farinez, anche se quest’ultimo è tornato ad allenarsi, mentre Deiver Machado (inguine) e Ayanda Sishuba (coscia) dovrebbero passare almeno un altro paio di settimane ai margini.

Haise ha riservato qualche sorpresa nella selezione contro il Montpellier, ma per l’incontro di martedì si dovrebbe fare affidamento su interpreti fidati come Nampalys Mendy, Angelo Fulgini e Florian Sotoca, di ritorno da una squalifica domestica.

Mentre i giocatori del Siviglia hanno perso il loro straccio di partita contro il PSV, Alonso ha perso due dei suoi titolari fissi a causa della sospensione: l’ala Ocampos e l’attaccante Fernando guarderanno questa partita dal gradino più basso insieme all’allenatore Juanito, il terzo membro del contingente del Siviglia a vedere il rosso in quella partita.

Fernando è comunque alle prese con un problema alla spalla ed è uno dei tanti infortuni che preoccupano Alonso, che è anche privo di Alfonso Pastor (ginocchio), Suso (coscia), Orjan Nyland (coscia), Mariano Diaz (fastidio), Tanguy Nianzou (tendine), Jesus Navas (tendine), Erik Lamela (polpaccio), Loic Bade (polpaccio) e Marcos Acuna (tendine).

La crisi di forma del Siviglia si è aggravata quando Dodi Lukebakio è stato tolto nel primo tempo della sconfitta contro il Maiorca per un infortunio al ginocchio, che dovrebbe renderlo indisponibile per la partita di martedì; con Adnan Januzaj non registrato per la Champions League, Rafa Mir dovrebbe riempire il vuoto.

Probabili formazioni Lens vs Siviglia

Possibile formazione iniziale del Lens:
Samba; Medina, Danso, Gradit; Frankowski, Abdul Samed, Mendy, Haidara; Sotoca, Fulgini; Wahi

Siviglia possibile formazione iniziale:
Dmitrovic; Sanchez, Ramos, Gudelj, Pedrosa; Rakitic, Soumare, Sow; Torres, En-Nesyri, Mir