― Advertisement ―

spot_img

Real Madrid vs RB Leipzig – probabili formazioni

Alimentato dal senso di ingiustizia del fine settimana, il Real Madrid cerca di completare l'opera contro l'RB Leipzig nel secondo turno degli ottavi di...
HomeCalcio InternazionaleChampions LeaguePSV Eindhoven vs Arsenal - probabili formazioni

PSV Eindhoven vs Arsenal – probabili formazioni

Martedì 12 dicembre sera, al Philips Stadion, andrà in scena una sfida all’ultimo sangue in Champions League, con PSV Eindhoven e Arsenal che chiuderanno con successo il Gruppo B.

Entrambe le squadre sono già state ammesse al sorteggio dei sedicesimi, i padroni di casa come secondi classificati e l’Arsenal come vincitore del gruppo, ma i Gunners in particolare sono incentivati a rimediare ad alcuni recenti errori in Olanda. Il calcio di inizio di PSV Eindhoven vs Arsenal è previsto alle 18:45

Anteprima della partita PSV Eindhoven vs Arsenal a che punto sono le due squadre

PSV Eindhoven

Le rimonte spettacolari contro il Siviglia, vincitore dell’Europa League, non sono una novità per il PSV, la cui sfida con gli spagnoli a ottobre si è conclusa con la squadra di Peter Bosz che ha strappato un punto dalle fauci della sconfitta grazie al pareggio in extremis di Jordan Teze, ma i titani olandesi hanno fatto di meglio nella penultima giornata per staccare il biglietto per l’eliminazione diretta.

Sergio Ramos e Youssef En-Nesyri hanno mandato in vantaggio il Siviglia per 2-0, ma il colpo di Ismael Saibari, l’autogol di Nemanja Gudelj e il colpo di testa in extremis di Ricardo Pepi hanno confermato il secondo posto del PSV a scapito delle speranze di promozione del Siviglia, scatenando la gioia di Bosz e compagni.

Gli otto punti del PSV potrebbero ancora essere raggiunti dal Lens, ma il posto ad eliminazione diretta dei rossoneri è al sicuro grazie al record di superiorità nei confronti dei francesi, e la perfezione rimane il nome del gioco per gli uomini di Bosz per quanto riguarda le loro imprese in Eredivisie.

Il PSV ha infatti ottenuto 15 vittorie su 15 partite nella massima serie olandese battendo giovedì l’Heerenveen in casa per 2-0, con i gol di Guus Til e Pepi in entrambi i tempi e mantenendo il vantaggio di 10 punti sul Feyenoord in vetta alla classifica.

Questo comodo successo ha rappresentato anche l’ottava vittoria consecutiva per i Rood-witten in tutti i tornei, e nessuna delle partite competitive dei padroni di casa al Philips Stadion nel 2023 è finita con una sconfitta, ma non ci saranno premi per indovinare contro chi è arrivata l’ultima sconfitta del PSV.

Arsenal

Mentre nel fine settimana il PSV ha conquistato la vittoria numero 15 della stagione 2023-24 in Eredivisie, sabato sera l’Aston Villa ha conquistato la vittoria consecutiva numero 15 in casa, dove l’ex manager dell’Arsenal Unai Emery ha messo a dura prova le aspirazioni al titolo dei Gunners.

Un Mikel Arteta sospeso ha fatto la figura del perdente in tribuna d’onore, mentre occasioni su occasioni per l’Arsenal, che è stato vittima di un colpo iniziale di John McGinn e di un paio di decisioni discutibili dell’arbitro nella sconfitta per 1-0 al Villa Park, solo il secondo rovescio in Premier League del nuovo mandato.

La striscia di sei vittorie in tutte le competizioni si è conclusa per l’Arsenal nelle West Midlands, dove un pareggio all’ultimo respiro di Kai Havertz è stato annullato per pallamano, ma la pressione è decisamente diminuita per i Gunners che faranno un breve scalo a Eindhoven.

Con il sesto successo sul Lens il mese scorso, l’Arsenal ha prolungato la sua prima avventura europea dalla campagna 2016-17 e si presenta all’ultima giornata con un’impareggiabile differenza reti di +12, migliore di quella di tutte le altre 31 squadre che siedono nella parte alta della classifica continentale in questa stagione.

L’Arsenal non vince almeno cinque partite della fase a gironi in una sola stagione di Champions League dalla campagna del 2005-06, quando si classificò secondo al Barcellona. L’incontro di settembre con il PSV, in una piovosa serata all’Emirates, si è concluso con un’entusiasmante vittoria per 4-0, ma la squadra olandese ha prevalso sugli uomini di Arteta in casa nella scorsa Europa League.

Notizie dalle squadre

L’ala del PSV Hirving Lozano sconterà tecnicamente una sospensione europea martedì, essendo stato ammonito per la terza volta nel Gruppo A contro il Siviglia, ma l’internazionale messicano sta comunque ricevendo cure per un infortunio all’anca.

Anche Noa Lang (fastidio), Armel Bella-Kotchap (spalla) e Jordan Teze (commozione cerebrale) non erano presenti contro l’Heerenveen e, anche se quest’ultimo potrebbe avere una piccola possibilità di rientrare dal protocollo martedì, Bosz non dovrebbe correre rischi con nulla di grave in gioco.

Essendo uscito dalla panchina con ottimi risultati sia contro il Siviglia che contro l’Heerenveen, Pepi potrebbe essere premiato da Bosz con un ruolo da titolare – soprattutto con Lozano e Lang in infermeria – ma ci si aspetta che Luuk de Jong sia ancora il punto di riferimento.

Per quanto riguarda l’Arsenal, un quintetto di infortunati è garantito per questa partita: Takehiro Tomiyasu (polpaccio), Emile Smith Rowe (ginocchio), Jurrien Timber (ginocchio), Thomas Partey (coscia) e Fabio Vieira (inguine) dovranno affrontare almeno qualche settimana in più di stop.

A parte la loro sregolatezza, Arteta ha elogiato la prestazione complessiva della sua squadra al Villa Park, ma il capo dei Gunners – che è anche tornato in panchina dopo l’espulsione – non dovrebbe essere contrario a ruotare le sue risorse, soprattutto in vista di Brighton & Hove Albion e Liverpool.

Eddie Nketiah, Leandro Trossard, Jorginho e Jakub Kiwior potrebbero essere tra i beneficiari di una rotazione, ma il posto in porta di David Raya sembra sicuro rispetto ad Aaron Ramsdale.

Probabili formazioni PSV Eindhoven vs Arsenal

Possibile formazione iniziale del PSV Eindhoven:
Benitez; Dest, Ramalho, Boscagli, Van Aanholt; Saibari, Veerman, Til; Bakayoko, De Jong, Pepi

Possibile formazione iniziale dell’Arsenal:
Raya; White, Saliba, Kiwior, Zinchenko; Odegaard, Jorginho, Rice; Nelson, Nketiah, Trossard