fbpx

Montenegro vs Finlandia – pronostico e possibili formazioni

Date:

Il Montenegro ospita la Finlandia nella UEFA Nations League lunedì 26 settembre sera, alla ricerca della vittoria che garantirebbe il secondo posto nel Gruppo 3 della Lega B. Nel frattempo, la Finlandia affronta la gara sapendo che solo tre punti le garantiranno di evitare la retrocessione nel Gruppo C. Il calcio di inizio di Montenegro vs Finlandia è previsto alle 20:45

Anteprima della partita Montenegro vs Finlandia : a che punto sono le due squadre

Montenegro

Il Montenegro si presenta a questa competizione con due vittorie su 12 partite, non certo la forma più incoraggiante quando si ha l’ambizione di lottare per il primo posto. La vittoria per 2-0 contro la Romania nella partita inaugurale ha cambiato le aspettative, ma la squadra di Miodrag Radulovic ha ottenuto sette punti nelle cinque partite disputate finora. Questo è sufficiente per evitare la retrocessione, che era l’obiettivo minimo, e i Brave Falcons erano in lizza per la promozione fino a quando non sono stati sconfitti per 1-0 in Bosnia-Erzegovina venerdì sera. Da un lato, Radulovic sarà soddisfatto dei risultati positivi ottenuti in questa campagna, dall’altro riconoscerà che le due vittorie sono state ottenute contro la Romania. Stefan Mugosa, che è al secondo posto nella classifica dei marcatori di questo livello, ha segnato ciascuno dei suoi quattro gol contro gli stessi avversari.

Finlandia

Nel frattempo, la Finlandia si presenta a questa sfida sperando che la Bosnia-Erzegovina possa farle un favore nell’altra partita, sconfiggendo la Romania, ultima in classifica, e garantendole così la sopravvivenza in Lega B. Tuttavia, Markku Kanerva deve affrontare questa partita con la mentalità che la Romania potrebbe fare una sorpresa, e vorrà anche rimettere in sesto la propria forma fisica. Le aquile hanno trascorso tre partite senza vincere, l’ultimo successo è stato ottenuto con il punteggio di 2-0 contro il Montenegro nel match inverso di giugno. Anche se hanno fatto un passo nella giusta direzione con il pareggio per 1-1 contro la Romania l’ultima volta, la Finlandia ha mantenuto una posizione vincente e ha sprecato la possibilità di porre fine alle preoccupazioni per la retrocessione in casa.

Notizie dalle squadre

Il Montenegro sarà privo di Adam Marusic, che ha rimediato il secondo cartellino giallo della campagna nell’ultima partita. Sead Haksabanovic potrebbe tornare a schierarsi sulla fascia sinistra del centrocampo, ma i cambi potrebbero essere pochi vista la volontà di arrivare secondi. Mugosa è in lizza per un richiamo nell’ultimo terzo di campo, dopo essere partito solo come sostituto in Bosnia-Erzegovina. Rasmus Schuller è in dubbio per infortunio, essendo stato costretto a ritirarsi nelle fasi finali della partita con la Romania. Se dovesse mancare, Kaan Kairinen o Lucas Lingman entreranno a centrocampo, mentre Joel Pohjanpalo potrebbe essere convocato in attacco al posto di Fredrik Jensen.

Probabili formazioni Montenegro vs Finlandia

Montenegro possibile formazione titolare:
Mijatovic; Vesovic, Vujacic, Tomasevic, Radunovic; Osmajic, Jankovic, Scekic, Haksabanovic; Savicevic, Jovetic

Finlandia possibile formazione iniziale:
Hradecky; Alho, Ivanov, Jensen, Vaisanen, Uronen; Kairinen, Kamara; Valakari; Pohjanpalo, Pukki

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Croazia-Belgio: ultime notizie e possibili formazioni

La Croazia affronta il Belgio giovedì 1 dicembre pomeriggio...

Giappone vs Spagna – Notizie sulla squadra, formazioni e pronostici

Il Giappone affronta la Spagna giovedì 1 dicembre sera...

Nainggolan tentato dal ritorno in Serie A, il Monza lo cerca

Il calcio italiano potrebbe presto riabbracciare una sua vecchia...

Odermatt vince il primo super-G maschile della stagione a Lake Louise

Lo sciatore svizzero Odermatt ha conquistato il primo super-G...