Il Sol Levante ha ospitato il Gp del Giappone, la prima della tripletta asiatica che accompagnerà team e piloti al termine della stagione mondiale 2019.

MotoGP

La gara della MotoGP regala un bello spettacolo, specie nelle prime fasi. Fabio Quartararo passa in testa al primo giro, ma Marc Marquez lo passa in maniera aggressiva alla curva 10, prendendo in comando. Ha inizio un lungo inseguimento da parte del rookie francese, ma il campione del mondo riesce a mantenere un distacco quasi mai inferiore al secondo. La vera lotta è per il terzo posto, con Franco Morbidelli, Jack Miller, Andrea Dovizioso e Maverick Vinales in bagarre. L’australiano della Ducati è consuma troppo le gomme, così come il “Morbido”, lasciando Maverick e DesmoDovi in lotta per la posizione. Il forlivese allunga sul catalano negli ultimi tre giri, provando persino a riprendere Quartararo, ma è troppo tardi. Marquez, Quartararo e Dovizioso chiudono la gara in quest’ordine. Morbidelli conclude sesto, dopo aver perso la volata con Cal Crutchlow. Malissimo Valentino Rossi, caduto a quattro giri dal termine.

Gara: https://resources.motogp.com/files/results/2019/JPN/MotoGP/RAC/Session.pdf?v1_3e3681b4

Campionato: https://resources.motogp.com/files/results/2019/JPN/MotoGP/RAC/worldstanding.pdf?v1_82ffc279

Moto2 e Moto3

La gara della Moto3 ha regalato il solito, grande spettacolo, e grandi soddisfazioni per i colori italiani. Lorenzo Dalla Porta conquista una vittoria importantissima in chiave campionato. Si comincia con un gruppone di ben 22 piloti a contendersi la prima posizione, con Tatsuki Suzuki in testa. All’ottavo giro, cade Aron Canet, mentre Dalla Porta prende il comando della gara che manterrà fino alla fine. Il podio è completato da Albert Arenas e Celestino Vietti. Caduto Tony Arbolino.

Gara: https://resources.motogp.com/files/results/2019/JPN/Moto3/RAC/Classification.pdf?v1_bdfd6ebc

Campionato: https://resources.motogp.com/files/results/2019/JPN/Moto3/RAC/worldstanding.pdf?v1_88e62437

In Moto2 Luca Marini scatta dalla pole e conquista il successo senza colpo ferire. Il pilota VR46 tenta la fuga, seguito da Thomas Luthi e Lorenzo Baldassarri. Il trio chiuderà nello stesso ordine, tranne il “Balda” che si vede soffiare il podio all’ultimo istante dal pilota KTM Jorge Martin. Alex Marquez vive una gara difficile e finisce sesto, mantenendo comunque un buon vantaggio in campionato. Male Brad Binder, finito fuori pista per un contatto coinvolgendo anche Sam Lowes. Caduti Iker Lecuona e Xavi Vierge per un contatto in curva 10: i due spagnoli sono stati trasferiti al centro medico, ma stanno bene. Caduto anche Mattia Pasini.

Gara: https://resources.motogp.com/files/results/2019/JPN/Moto2/RAC/Classification.pdf?v1_6a5255a4

Campionato: https://resources.motogp.com/files/results/2019/JPN/Moto2/RAC/worldstanding.pdf?v1_f0fb5bd5

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.