― Advertisement ―

spot_img

De Zerbi lascia il Brighton. Lo attende il Bayern?

Le strade di Roberto De Zerbi e il Brighton si separano. La decisione è stata presa di comune accordo dalle parti interrompendo cosi con...
HomeCiclismoParigi-Roubaix annullata: si correrà in aprile 2021

Parigi-Roubaix annullata: si correrà in aprile 2021

Il Covid-19 ferma la 118esima edizione della Parigi-Roubaix, la regina delle classiche del ciclismo su strada. Come da programma prevista per aprile e poi spostata a domenica 25 ottobre, la celebre corsa è stata cancellata dal Prefetto del Nord su segnalazione del ministro della salute, Olivier Veran, che ha indicato la zona di Lille ad alto rischio.

Coronavirus, ciclismo: rinviate le classiche del Nord Europa

Nata nel 1896, e interrotta soltanto fra il 1915 e il 1918 e fra il 1940 e il 1942 a causa degli eventi bellici, la Parigi-Roubaix è nota per l’attraversamento su pietra di alcuni passaggi mitici come la Foresta di Arenberg, Mons-en-Pevele’, e il Carrefour de l’Arbre. L’ASO ha posticipato l’appuntamento ad aprile 2021, nella speranza che tutto si risolva.

Al momento l’unica classica confermata rimane il Giro delle Fiandre( 18 ottobre). Le altre tre si sono già disputate: Milano-Sanremo, Giro di Lombardia e Liegi-Bastogne-Liegi.

Il comunicato dell’Aso

Su richiesta dei prefetti e facendo seguito all’annuncio del Ministro della Salute Olivier Veran che ha inserito la zona di Lille in massima allerta, la 118esima edizione della Parigi-Roubaix e la prima edizione della Parigi-Roubaix femminile che si sarebbero dovute svolgere il 25 ottobre prossimo non saranno organizzate- . Ringraziamo calorosamente le collettività e i partner della corsa che ci avevano seguito nel cambio data, cosi come tutti coloro che, come noi, gioivano nel trovare la Regina delle classiche anche in autunno. Diamo a tutti l’appuntamento all’ 11 aprile 2021 per celebrare nuovamente assieme il pavé del Nord, vero monumento della storia del ciclismo mondiale”.