post-cremonese-venezia

Oggi 17 Ottobre 2020 nello Stadio Giovanni Zini di Cremona si è tenuta la conferenza stampa Post Cremonese-Venezia di serie B. Le due squadre hanno cercato di ostentare la propria forza e la tenacia, ma nessuna delle due ha realizzato un gol. La partita è finita 0-0, un pareggio che non ha accontentato nessuno.

Leggi anche: Cremonese-Venezia 0-0: un pareggio incolore

Post Cremonese-Venezia: le dichiarazioni di Pierpaolo Bisoli

L’allenatore della Cremonese Pierpaolo Bisoli ha rilasciato delle dichiarazioni dopo la sfida contro il Venezia, dove non era pienamente soddisfatto, ma fiducioso che la situazione migliorerà più avanti. Bisoli ha dichiarato: «Oggi abbiamo creato tanto, non abbiamo centrato la porta ma sono state create molte occasioni per fare gol.

Quando miglioreranno la condizione atletica e la lucidità vinceremo partite come questa. La squadra ha tenuto in mano la gara per quasi tutti i 90 minuti. Spiace non vincere quando produci così tanto, ma bisogna essere bravi a concretizzare nell’area avversaria. Ci serve un po’ di cattiveria sotto porta».

“Abbiamo iniziato un percorso importante e siamo sulla strada giusta, non si può avere tutto subito. Questo mi dà la serenità di tornare al lavoro domattina e preparare un’altra partita, prima o poi gli episodi positivi arriveranno, ha continuato il tecnico ex Cesena e Padova. Il gruppo sta lavorando forte per dare soddisfazioni, oggi i ragazzi sono usciti stremati e stanno sicuramente onorando i tifosi. Quando cerchi la vittoria fino alla fine li rendi orgogliosi, poi nello sport possono anche capitare episodi sfavorevoli».

«Avevamo perso brillantezza sia a centrocampo che in avanti, volevo riportare il Venezia nella propria metà campo. Sanno di essere tutti sia titolari che riserve, chi è entrato comunque ha fatto bene. Considerata la condizione dei ragazzi li posso alternare senza modificare l’equilibrio della squadra, ho 20 giocatori che ogni giorno lavorano per migliorarsi. Sicuramente non siamo super felici, ma la strada è quella giusta. Alfonso oggi non ha mai toccato il pallone, è stato inoperoso».

Post Cremonese-Venezia: le dichiarazioni di Paolo Zanetti

L’allenatore del Venezia Paolo Zanetti ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Dazn nel dopo partita della gara contro la Cremonese sull’atteggiamento da migliorare. Zanetti ha dichiarato: “Abbiamo ottenuto un punto importante su un campo difficilissimo contro una squadra di grandi valori.

La prestazione è stata ottima, sebbene nel primo tempo la Cremonese ci abbia fatto soffrire. Peccato non aver sfruttato al meglio le occassioni, ma siamo stati bravi a non prendere gol. Vogliamo sempre vincere, i pareggi bisogna però accettarli. Ci prendiamo il pareggio, non credo che tante squadre verranno a Cremona a prendersi punti”.

Quando gli hanno chiesto cosa avrebbe cambiato nella sfida seguente con il Pescara Zanetti dice: “E’ probabile che ci saranno dei cambi, la gestione delle forze è necessaria. Vacca e Crnigoj hanno fatto bene, da Johnsen ci aspettiamo tantissimo, era la prima partita da titolare e chiaramente gli serve tempo.

Molinaro è un giocatore esperto e affidabile. Abbiamo proposto il nostro gioco, sapevamo che nel primo tempo loro potevano partire forte, noi potevamo andare negli spazi che gli hanno concesso. Ci sono stati 3-4 contropiede che avrebbero dovuto essere sfruttati molto meglio”.

Zanetti conclude dicendo: “Abbiamo fatto un secondo tempo importante e forse avremmo meritato di andare in vantaggio. Ritengo Rossi un ragazzo di grande prospettiva, è un ragazzo del nostro vivaio, dal primo giorno sta crescendo, gli serve fiducia e bisogna avere il coraggio di puntare su di lui. Dopo i primi minuti un po’ contratti, ha fatto bene il suo dovere”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20