Post Inter-Conte

Oggi 3 Gennaio 2021 nello Stadio Giuseppe Meazza alle ore 12:30 si è disputata la partita Inter-Crotone di Serie A. Nel post Inter-Crotone si sono disputate le dichiarazioni degli allenatori. L’inter ha stravinto grazie a lucidità e aggressività. Il Crotone era anche partito molto bene, ma ha mollato il colpo troppo presto e i nerazzurri ne hanno approfittato per prendere il largo e calare definitivamente il sipario.

Post Inter-Crotone: che cosa ha detto Antonio Conte?

L’allenatore dell’Inter Antonio Conte ha rilasciato delle dichiarazioni al termine della sfida vinta contro il Crotone. Sulla vittoria Conte ha detto: “Penso che la squadra abbia dato buone risposte. Eravamo anche partiti nella maniera giusta, poi c’è stato questo calcio d’angolo in cui il Crotone ci ha sorpreso. Siamo stati bravi a ribaltarla, un’ingenuità individuale ha permesso agli avversari di rimettere il risultato in equilibrio e lì siamo stati bravi perché il 2-2 avrebbe potuto creare nervosismo. I ragazzi invece sono rimasti calmi e con pazienza hanno portato a casa un’altra vittoria”. 

Su Lukaku Conte dichiara: “Vedremo domani, mi ha detto di aver sentito un piccolo affaticamento al quadricipite. Ha avvertito un fastidio e l’abbiamo sostituito subito, quindi spero non sia niente di grave. Vedremo se riuscirà a essere a disposizione per la partita contro la Sampdoria”.

Conte: che cosa ha detto su Vidal?

Su Vidal Conte ha detto: Arturo deve sicuramente lavorare, a testa bassa, perché ha margini importanti di miglioramento. Qui nessuno ha il posto assicurato e deve dimostrare di meritare una maglia. Deve fare molto meglio di quello che sta facendo, non ci possiamo permettere gli alti e bassi che ha dimostrato finora. Allo stesso tempo siamo contenti di aver recuperato Sensi a centrocampo, perché nella scorsa stagione ha avuto diversi problemi e l’abbiamo avuto poco a disposizione finora. Adesso finalmente sta ritrovando continuità. Poi c’è anche Gagliardini che quando viene chiamato in causa dà sempre garanzie”.   

Su Hakimi Conte conclude dicendo: “Sta migliorando molto, anche nella fase difensiva. È arrivato all’Inter pensando solo a una fase, invece noi gli stiamo facendo capire l’importanza anche degli aspetti difensivi. Lui si sta applicando e adesso è un giocatore nettamente migliore rispetto a quello che era arrivato. Sta offrendo delle garanzie, quelle che cercavo”. 

Post Inter-Crotone: che cosa ha detto Giovanni Stroppa?

L’allenatore del Crotone Giovanni Stroppa ha rilasciato delle dichiarazioni al termine della gara persa contro l’Inter di Conte. Stroppa sulla partita dice: “Nei primi venti minuti potevamo avere anche un risultato più rotondo, abbiamo più volte sbagliato l’ultimo passaggio e questo mi dispiace. Poi la partita si è messa in salita, noi abbiamo regalato qualcosa anche oltre le qualità dell’Inter. Siamo stati bravi a portare in parità la gara prima della fine del primo tempo”.

Sul crollo della sua squadra ha detto: “Il terzo e il quarto gol ci hanno fatto mollare un po’. A livello individuale in difesa non abbiamo tenuto. Lukaku ha una grande fisicità ma non possiamo farlo girare come in occasione del terzo gol. Alla fine della partita è venuta fuori la forza dell’Inter e noi dopo il terzo gol abbiamo mollato, non so se per un calo di testa o un altro motivo”.

Stroppa: cosa ha detto sulla prossima partita?

Sulla prossima partita che si disputerà con la Roma Stroppa conclude dicendo: “Dobbiamo fare necessariamente punti, alla vigilia di queste partite si pensa sempre in negativo, ma quando si scende in campo dobbiamo dimostrare di esserci. Bisogna fare qualcosa in più e sfruttare le occasioni che il campo ci presenta”.

Leggi anche: Inter-Crotone- 6-2: un esaltante mitragliatrice nerazzurra

Pagina Twitter Inter: https://twitter.com/Inter?ref_src=twsrc%5Egoogle%7Ctwcamp%5Eserp%7Ctwgr%5Eauthor

Pagina Twitter Crotone: https://twitter.com/FcCrotoneOff?ref_src=twsrc%5Egoogle%7Ctwcamp%5Eserp%7Ctwgr%5Eauthor

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20