Qualifiche Gp Eifel

Sono terminate da poco le qualifiche del Gp dell’Eifel. E’ stato Valterri Bottas a mettere a segno la pole position. Quattordicesima in carriera per il finlandese che si impone con un super giro confermando l’ottimo momento di forma.

Leggi anche:Prove libere 3 Gp Eifel: la Ferrari sorprende

Bene anche Charles Leclerc che riesce in una piccola impresa con la sua SF1000 contrariamente al suo compagno di squadra Vettel.

Qualifiche Gp Eifel: sintesi

Una sessione di qualifica non povera di emozioni. A trionfare è come sempre la Mercedes. Prima e seconda posizione per le due vetture nere che ancora una volta partiranno dalla prima fila.

Sarà battaglia tra Bottas ed Hamilton con il finlandese che punta alla sua seconda vittoria consecutiva dopo quella ottenuta sul circuito di Russia. Dovrà rivedere qualcosa Hamilton, apparso poco lucido rispetto al solito.

C’è sempre Verstappen

Una delle poche certezze di questo mondiale di Formula Uno è Max Verstappen alle spalle delle Mercedes. Un’ottima qualifica quella del pilota olandese che per un momento aveva fatto registrare il giro veloce.

Nulla può fare SuperMax contro la potenza della power unit Mercedes che è ineluttabile. L’olandese domani con una buona partenza potrebbe impensierire Hamilton. Una sua vittoria non è impossibile.

La Ferrari c’è

Batte un colpo anche la Ferrari. Precisamente Charles Leclerc che mette in mostra il suo ottimo talento posizionandosi in seconda fila. Il monegasco domani partirà accanto a Verstappen.

Ottimo giro del classe 97′ che ha compiuto un piccolo miracolo nel posizionare la sua vettura in quarta posizione. Sfortunato Vettel che partirà undicesimo ma potrà scegliere con quale gomma partire.

Renault, McLaren e Racing Point

Soddisfazione in casa Renault per la buona qualifica di entrambi i piloti. Sesta e settima posizione per le vetture francesi, con Ocon che precede Ricciardo di soli venti millesimi.

Bene anche la McLaren specie con Norris che termina in ottava posizione. Decimo il futuro pilota della Ferrari, Carlos Sainz non completamente a suo agio su questo circuito.

Tra le due McLaren, la Racin Point di Perez che conclude al meglio la giornata. Pessima prestazione del suo momentaneo compagno Hulkenberg. Il tedesco non ha trovato il giusto feeling con il tracciato e con la vettura. Chiamato per sostituire Stroll, l’ex pilota di Haas e Renault, non ha partecipato nemmeno alla sessione di prove libere. Impossibile ottenere un piazzamento migliore di questo.

Clicca qui per la griglia completa del GP dell’Eifel.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20