― Advertisement ―

spot_img

Heidenheim vs RB Leipzig – probabili formazioni

L'RB Leipzig cercherà di aumentare le proprie speranze di arrivare tra le prime quattro della Bundesliga quando si recherà alla Voith-Arena per affrontare l'Heidenheim...
HomeCalcio InternazionaleChampions LeagueReal Madrid vs RB Leipzig - probabili formazioni

Real Madrid vs RB Leipzig – probabili formazioni

Alimentato dal senso di ingiustizia del fine settimana, il Real Madrid cerca di completare l’opera contro l’RB Leipzig nel secondo turno degli ottavi di finale di Champions League, in programma mercoledì 6 marzo al Bernabeu.

Gli uomini di Carlo Ancelotti arrivano nel loro quartier generale con un vantaggio di 1-0 dall’andata di tre settimane fa, un vantaggio difficilmente colmabile per i loro omologhi della Bundesliga. Il calcio di inizio di Real Madrid vs RB Leipzig è previsto alle 21

Anteprima della partita Real Madrid vs RB Leipzig a che punto sono le due squadre

Real Madrid

Mentre Jude Bellingham è rimasto a bordo campo per un infortunio alla caviglia, il suo luogotenente Brahim Diaz ha illuminato la Red Bull Arena con un sensazionale assolo per risolvere l’andata degli ottavi di finale, facendosi largo tra le gambe del Lipsia e trovando l’angolino in alto con brio.

La truppa di Ancelotti ha comunque concesso diverse occasioni ai padroni di casa, la maggior parte delle quali sono capitate sui piedi di Benjamin Sesko, ma una combinazione di sprechi dei Roten Bullen, di difese all’ultimo respiro e di eroismi di Andriy Lunin ha permesso ai Los Blancos di tornare a casa con un vantaggio risicato.

Nelle tre settimane successive, tuttavia, il Real ha vinto solo una delle tre partite successive della Liga, pareggiando 1-1 con il Rayo Vallecano e superando il Siviglia per 1-0, prima che le polemiche arbitrali facessero capolino nel pareggio di sabato con il Valencia, dove i Blancos hanno rimontato dal 2-0 per recuperare un punto.

Bellingham pensava di aver strappato la vittoria alle fauci della sconfitta per il Real Madrid con un colpo di testa all’ultimo respiro, ma il fischio di Gil Manzano è arrivato proprio nel momento in cui Diaz ha inviato il suo cross in area, provocando le proteste dei Blancos al fischio finale, in cui Bellingham ha visto il rosso per qualcosa che ha detto all’arbitro.

Sconvolto da questa decisione “senza precedenti”, anche se ancora a sette punti dal Girona in vetta alla classifica della Liga, il Real Madrid cerca ora di evitare la seconda uscita su 21 gare di Champions League in cui ha vinto l’andata; l’unica precedente eliminazione di questo tipo è avvenuta contro l’Ajax negli ottavi di finale del 2018-19.

RB Leipzig

In quell’occasione, le truppe di Erik ten Hag hanno recuperato un gol di svantaggio in casa con un fenomenale 4-1 al Bernabeu, e l’RB Leipzig deve ora emulare le sue controparti dell’Eredivisie se vuole prolungare il suo viaggio in Champions League a spese della squadra più vincente del torneo.

Gli uomini di Marco Rose avrebbero potuto e probabilmente dovuto trovare un modo per superare la linea arretrata dei Blancos alla Red Bull Arena lo scorso 13 febbraio, ma sono stati delusi da una mancanza di precisione, mentre i Die Roten Bullen non hanno avuto problemi a sfruttare le loro occasioni nel 4-1 inflitto al VfL Bochum in Bundesliga nel fine settimana.

Dopo che Peter Gulacsi si è lasciato sfuggire un calcio di punizione di Maximilian Wittek al settimo minuto, è stato aiutato da Dani Olmo, Lois Openda, Yussuf Poulsen e da un autogol di Ivan Ordets, anche se il Lipsia sta ancora giocando per recuperare nella corsa alle prime quattro posizioni a causa di un periodo di forma invernale poco brillante.

La vittoria a Bochum è stata solo la terza su 10 partite competitive per la squadra di Rose, che si trova a un punto dal Borussia Dortmund al quinto posto in classifica in Bundesliga e si reca al Bernabeu dopo non aver vinto nessuna delle ultime sei partite a eliminazione diretta di Champions League – una sequenza che si estende fino al 2019-20.

Se la missione di rimonta al Bernabeu dovesse fallire, i tedeschi rischiano la terza uscita agli ottavi di finale in quattro stagioni e nell’unico precedente viaggio sul terreno del Real Madrid, nella fase a gironi del 2022-23, hanno ceduto ai colpi di Federico Valverde e Marco Asensio nel secondo tempo in una sconfitta per 2-0.

Notizie dalle squadre

Anche se Bellingham rischia un’ammonizione interna per l’espulsione rimediata contro il Valencia – Ancelotti ha sostenuto che l’inglese non ha insultato Manzano e si è limitato a usare la parola con la F -, può essere schierato contro il Lipsia, anche se è a un passo dall’espulsione in Champions League.

Eduardo Camavinga è sulla stessa barca, ma è un titolare inamovibile, mentre gli unici tre infortuni che preoccupano Ancelotti per la seconda tappa sono i legamenti crociati di David Alaba, Thibaut Courtois ed Eder Militao, gli ultimi due dei quali sono sulla buona strada per tornare il mese prossimo.

In seguito alla pubblicazione di un video sui social media, le autorità della Liga stanno ora indagando su presunti abusi razzisti da parte di un bambino nei confronti di Vinicius durante il pareggio del Real con il Valencia, a meno di un anno da incidenti altrettanto spregevoli al Mestalla.

Per quanto riguarda l’RB Leipzig, l’allenatore Rose sarà costretto a una modifica a causa di una sospensione: il difensore francese Mohamed Simakan è stato ammonito per la terza volta nel torneo nella gara di andata e dovrà saltare la trasferta nella capitale spagnola.

Simakan è comunque partito dalla panchina contro il Bochum, e con Lukas Klostermann – l’unico infortunato del Lipsia – ancora in fase di recupero da un problema all’anca, Castello Lukeba e Willi Orban dovrebbero formare una barriera difensiva intatta davanti a Gulacsi, anch’egli appena rientrato da un affaticamento addominale.

Il fulcro del centrocampo, Xaver Schlager, rientra da una sospensione in Bundesliga e l’austriaco dovrebbe essere preferito al connazionale Nicolas Seiwald.

Dopo aver segnato il suo 17° gol stagionale in Bundesliga come sostituto nella sconfitta contro il Bochum, il giovane Openda è pronto a sostituire Christoph Baumgartner per fare coppia con Sesko, che ha sprecato tre grandi occasioni nella sconfitta dell’andata contro la squadra di Ancelotti.

Probabili formazioni Real Madrid vs RB Leipzig

Possibile formazione iniziale del Real Madrid:
Lunin; Carvajal, Tchouameni, Rudiger, Mendy; Valverde, Camavinga, Kroos; Bellingham; Rodrygo, Vinicius Jr.

Possibile formazione iniziale dell’RB Leipzig:
Gulacsi; Henrichs, Orban, Lukeba, Raum; Olmo, Haidara, Schlager, Simons; Openda, Sesko