fbpx

RedBird: il fondo Americano acquisisce il Milan

Date:

Da un fondo Americano all’altro, il Milan Campione d’Italia sta cambiando proprietà. In tempi brevissimi arriveranno le firme che sanciranno il passaggio delle quote di maggioranza del Club dalla Elliott Management Corporation a RedBird. Paul Singer domenica era a Reggio Emilia a seguire la partita scudetto del Milan e dopo i festeggiamenti è rientrato a New York. Sulla tratta opposta, dagli States ha raggiunto Milano Gerry Cardinale, fondatore di RedBird. Dopo il cambio di proprietà si penserà già al mercato in entrata per continuare il percorso di crescita di una squadra giovane, e che ha ancora fame di conquistare nuove vittorie.


Il Milan guarda in Belgio: piacciono Lang e De Ketelaere


RedBird: il nuovo proprietario del Milan

Il club Rossonero passerà nelle mani di RedBird Capital Partners che lo rileverà dal fondo Elliott per 1,3 miliardi di euro. Nelle scorse ore il banker della società Americana Gerry Cardinale ha firmato il contratto di acquisizione, ma la notizia non è ancora stata ufficializzata dalla società Rossonera, ma lo sarà a breve. L’accordo è raggiunto, mancano solo le firme sul contratto. Questione davvero di giorni e il Milan cambierà volti in sala di comando, con Elliott che rimarrà comunque nel Club mantenendo una quota minoritaria. Andrà ovviamente avanti la costruzione di un nuovo stadio, tutto Rossonero. Cardinale ha già valutato la distanza tra il centro della Città e l’area di Sesto San Giovanni dove potrebbe sorgere il nuovo impianto.

Il fondo del Bahrain

Per primo si era fatto avanti il fondo del Bahrain in anticipo su RedBird per acquistare il Club si è definitivamente ritirato dalla corsa. Mohammed Alardhi Presidente di Investcorp ha ufficializzato la chiusura della trattativa attraverso un tweet sul proprio account personale: “Abbiamo discusso con Elliott su un potenziale investimento nell’AC Milan. Come può succedere in questi casi, non è stato raggiunto un accordo commerciale e abbiamo deciso di comune accordo di chiudere i colloqui. Auguriamo il meglio al Milan per la prossima stagione e oltre”. Il club del Diavolo era stato rilevato nel luglio 2018 dal fondo di Singer per l’inadempienza di Li Yonghong che nel 2017 era subentrato a Fininvest.

RedBird: un fondo che punta alla crescita dei Rossoneri

Il mercato sarà uno dei primi banchi di prova della nuova proprietà, anche se la priorità al momento è la conferma in blocco della dirigenza che ha portato i Rossoneri a vincere lo scudetto. Paolo Maldini in primis che recentemente ha esternato dei malumori per la mancata offerta di rinnovo e bisognerà lavorare sul rafforzamento della squadra e infine affrontare il tema del rinnovo di contratto di Leao. RedBird è un fondo di investimento privato fondato nel 2014 dall’ex partner di Goldman Sachs Gerry Cardinale. Il fondo attualmente gestisce 6 miliardi di dollari di asset principalmente nei suoi principali settori verticali di sport, telecomunicazioni, servizi finanziari e consumer. Il Milan non è la prima operazione nel mondo del calcio di RedBird che vanta un legomenon il Liverpool, top club della Premier League inglese. Non solo, nel 2021 il fondo è diventato azionista del Fenway Sports (Fsg) una piattaforma globale di sport, marketing, media, intrattenimento e immobiliare, che controlla proprio i Reds in Inghilterra.

Chi è Gerry Cardinale?

Gerry Cardinale il Fondatore di RedBird ha 53 anni, ha origini italiane e una carriera ventennale in Goldman Sachs, banca d’affari a stelle e strisce. Proprio nella banca con sede legale al 200 di West Street è stato partner e senior leader dell’attività di investimento di private Equity della banca d’affari, gestendo oltre 100 miliardi di dollari di capitale privato tra azioni, debito strategie di investimento immobiliare e infrastrutturale. Sempre in Goldman ha lavorato con imprenditori per costruire società multimiliardarie, tra cui Yes network (acronimo di Yankees Entertainment & Sports, la rete sportiva regionale leader negli Stati Uniti) e Legends Hospitality, uno dei servizi di biglietteria più utilizzati in America. Prima della sua avventura in Goldman Cardinale aveva conseguito una laurea con lode all’Università di Harvard e un Master of Philosophy in “Politics and Political Theory” ad Oxford.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

SMI evento solidale per uno sport inclusivo

Arriva SMI, progetto solidale per uno sport inclusivo con...

Milan vs Inter 0-3 i rossoneri ne escono demoliti

Termina il match delle ore 20.45 tra Milan vs...

I migliori tennisti degli Australian Open all time e favoriti del 2023

Sono pronte le quote Australian Open 2023 per il...

Diciannovesima giornata Basket Eurolega 2022/23: A Milano non basta il cuore, vince lo Zalgiris

Nulla da fare per l'Olimpia Milano che nella diciannovesima...