fbpx

Sainz porta la Ferrari a 1-2-3 nei test post-stagionale di F1 ad Abu Dhabi

Date:

Carlos Sainz ha portato la Ferrari a un risultato di 1-2-3 nell’ultima giornata di prove di Formula 1 per il 2022, quando Abu Dhabi ha ospitato il tradizionale test post-stagionale. Dopo il finale di stagione di domenica, tutte le 10 scuderie sono rimaste allo Yas Marina Circuit per la giornata di test di martedì, durata nove ore, in cui hanno schierato due vetture ciascuna, una per i giovani piloti e l’altra per aiutare la Pirelli a testare i pneumatici 2023.

I risultati del test post-stagionali

Dopo aver visto il compagno di squadra Charles Leclerc segnare il miglior tempo nella prima metà della giornata, Sainz ha preso il comando con la sua Ferrari F1-75 a circa quattro ore dalla fine. Lo spagnolo ha ottenuto il miglior tempo sul giro in 1m25.245s per la Ferrari, staccando di 0,138s Leclerc e chiudendo la F1 2022 in testa alla classifica. Quando Sainz ha fatto segnare il suo giro veloce a un paio d’ore dalla fine, la Ferrari era in corsa per un 1-2-3, mentre il suo giovane pilota, Robert Shwartzman, era terzo dopo un’intera giornata di prove. Alcuni miglioramenti hanno fatto retrocedere Shwartzman al sesto posto, solo che il collaudatore della Ferrari ha fatto segnare un nuovo record personale a 23 minuti dalla fine della giornata per riconquistare il terzo posto e concludere a soli 0,017s dal giro di Leclerc. Pierre Gasly ha concluso la giornata al quarto posto, al debutto per Alpine, facendo segnare il suo miglior tempo sul giro negli ultimi 10 minuti di gara. Il francese è stato seguito dall’ex compagno di squadra della Red Bull Max Verstappen, che ha chiuso al quinto posto dopo aver preso il posto di Sergio Perez, che ha concluso la giornata al 13° posto.

Le nuova divise

Numerosi piloti hanno avuto modo di lavorare con le loro nuove squadre in vista del 2023, tra cui Fernando Alonso e Oscar Piastri, che hanno fatto i loro attesissimi debutti rispettivamente con Aston Martin e McLaren.
Alonso si è piazzato terzo a metà giornata e alla fine ha concluso il 12° tempo, completando 97 giri prima di cedere il posto a Lance Stroll. Il debutto di Piastri con la McLaren non è andato del tutto secondo i piani, in quanto si è innescata una protezione dell’unità di potenza che ha costretto a fermare la vettura in pista alla terza ora. Ma alla fine l’australiano è tornato in pista e ha completato più di due distanze di gara con la MCL36. Un altro pilota che ha avuto problemi è stato Nico Hulkenberg, quando un problema tecnico ha causato l’arresto della sua Haas VF-22 nel secondo settore della seconda ora. Una volta recuperata la sua vettura, il team è riuscito a risolvere il problema e a farlo ripartire, permettendogli di scendere appena al di sotto delle due distanze di gara. Entrambi i piloti Williams sono riusciti a migliorarsi durante l’ultima ora, conquistando il sesto e il settimo posto assoluto davanti a de Vries, Alex Albon e il neo-annunciato Logan Sargeant. Nyck de Vries si è classificato ottavo nella sua prima uscita per AlphaTauri, completando il maggior numero di chilometri di tutti nella giornata di test, mentre Lance Stroll e Liam Lawson hanno completato la top 10 per Aston Martin e Red Bull. Il prossimo test collettivo di F1 si svolgerà il 23 febbraio, giorno di apertura dell’unico test pre-stagionale in Bahrain in vista della campagna 2023.

Risultati dei test post-stagionali di F1 ad Abu Dhabi

Pos Pilota Squadra Tempo Scarto Giri
1 Carlos Sainz Ferrari 1:25.245 65
2 Charles Leclerc Ferrari 1:25.383 +0.138s 56
3 Robert Shwartzman Ferrari 1:25.400 +0.155s 116
4 Pierre Gasly Alpine 1:25.689 +0.444s 130
5 Max Verstappen Red Bull 1:25.845 +0.600s 76
6 Alexander Albon Williams 1:25.959 +0.714s 118
7 Logan Sargeant Williams 1:26.063 +0.818s 82
8 Nyck de Vries AlphaTauri 1:26.111 +0.866s 151
9 Lance Stroll Aston Martin 1:26.263 +1.018s 70
10 Liam Lawson Red Bull 1:26.281 +1.036s 111
11 Jack Doohan Alpine 1:26.297 +1.052s 111
12 Fernando Alonso Aston Martin 1:26.312 +1.067s 97
13 Sergio Perez Red Bull 1:26.333 +1.088s 88
14 Oscar Piastri McLaren 1:26.340 +1.095s 123
15 Felipe Drugovich Aston Martin 1:26.595 +1.350s 106
16 Valtteri Bottas Alfa Romeo 1:26.709 +1.464s 129
17 Lewis Hamilton Mercedes 1:26.750 +1.505s 67
18 Lando Norris McLaren 1:26.890 +1.645s 115
19 Nico Hulkenberg Haas 1:27.000 +1.755s 110
20 Yuki Tsunoda AlphaTauri 1:27.123 +1.878s 135
21 Pietro Fittipaldi Haas 1:27.172 +1.927s 99
22 Frederik Vesti Mercedes 1:27.216 +1.971s 124
23 George Russell Mercedes 1:27.240 +1.995s 73
24 Theo Pourchaire Alfa Romeo 1:27.591 +2.346s 106

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Terremoto alla Juventus: si dimette il Cda, Agnelli lascia la presidenza

Improvviso terremoto alla Juventus. Dopo un'assemblea straordinaria il Cda...

Croazia-Belgio: ultime notizie e possibili formazioni

La Croazia affronta il Belgio giovedì 1 dicembre pomeriggio...

Giappone vs Spagna – Notizie sulla squadra, formazioni e pronostici

Il Giappone affronta la Spagna giovedì 1 dicembre sera...

Nainggolan tentato dal ritorno in Serie A, il Monza lo cerca

Il calcio italiano potrebbe presto riabbracciare una sua vecchia...