Solo 15 minuti per il botta e risposta a Reggio Emilia tra Sassuolo e Lazio

Finisce in parità con un gol per parte nei primi minuti del primo tempo, la sfida al Mapei Stadium tra Sassuolo e Lazio. Squadre che arrivano allo scontro dopo le importanti vittorie della scorsa giornata rispettivamente contro il Chievo e la Spal. Con una vittoria gli emiliani aggancerebbero la Lazio al quarto posto, mentre i biancocelesti si porterebbero ad un solo punto dal terzo posto occupato dall’Inter pesantemente sconfitta a Bergamo.

Primo tempo

Dopo la bella prestazione fornita in Europa League, turn-over per la squadra di Simone Inzaghi che subisce nei primi minuti l’attacco del Sassuolo. Al 7′ la prima occasione per la Lazio in attacco è anche quella che la porterà in vantaggio. E’ Parolo a chiudere un’azione che parte da un cross di Immobile da sinistra. Luis Alberto sul secondo palo incrocia di destro un tiro che viene respinto da Ferrari sulla linea di porta. Facile il tap-in dell’attaccante della Lazio. Giusto il tempo di un paio di giocate ed il Sassuolo trova il pareggio. Al 15′ traversone da destra, Ferrari anticipa di testa Lulic e insacca alle spalle di Consigli. Clamoroso il palo al 29′ colto da Ciro Immobile con un potente destro sugli sviluppi di un contropiede.

Secondo tempo

Rientro in campo con le stesse formazioni. Una ripresa di gioco in cui le squadre sembrano più preoccupate a mantenere il risultato che a riversarsi in avanti alla ricerca del gol vittoria. Attende in difesa la Lazio che sfrutta il contropiede.   Ne scaturisce un secondo tempo scialbo e con poche azioni da segnalare, giocato prevalentemente a centrocampo con qualche ripartenza.  Prima sostituzione del match all’11, Inzaghi manda a riposo Luis Alberto e inserisce Correa a supporto di Immobile che al 20′ parte in contropiede servendo il nuovo entrato in area. Gran tiro che impegna Consigli su fischio dell’arbitro che rileva la posizione di fuorigioco del laziale. Nei tre minuti di recupero un’occasione per parte sulle quale si chiude l’incontro.  Un risultato finale sostanzialmente giusto, che rispecchia le forze in campo. Il Sassuolo si porta a pari punti con la Roma al sesto posto , mentre la Lazio si conferma al quarto  a soli tre punti dalla zona champion.

Tabellino

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Marlon, Magnani, Ferrari; Lirola, Duncan, Locatelli, Sensi (23’st Djuricic), Adjapong (34’st Rogerio); Berardi, Boateng (37’st Babacar). A disp.: Pegolo, Dell’Orco, Lemos, Peluso, Magnanelli, Brignola, Matri, Trotta, Di Francesco. All.: De Zerbi. 

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Patric, Parolo, Leiva (33’st Berisha), Milinkovic, Lulic (28’st Lukaku); Immobile, Luis Alberto (11’st Correa). A disp.: Proto, Wallace, Bastos, Marusic, Durmisi, Cataldi, Badelj, Murgia, Rossi. All.: Inzaghi.

ARBITRO: Calvarese.

MARCATORI: 7’pt Parolo (L), 15’pt Ferrari (S).

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.