Una brutta Juve riscatta la sconfitta di Madrid in Champions passando a Bologna grazie ad un goal di Dybala, subentrato dalla panchina. Con questa vittoria i bianconeri salgono momentaneamente a +16 sul Napoli, in attesa dello scontro diretto di domenica al S. Paolo. Il Bologna, nonostante la buona prova, rimane in zona retrocessione.

La Partita:

Allegri opta per il 4-4-2 con Perin in porta, Rugani e Bonucci al centro della difesa, mentre Alex Sandro e De Sciglio sono i terzini. A centrocampo, Bentancur e Matuidi sono in mediana, con Cancelo e Bernardeschi sugli esterni. In avanti, Mandzukic e Ronaldo.

4-3-3 per il Bologna di Mihajlovic: Skorupskj in porta, difesa con Mbaye, Danilo, Helander e Dijks. A centrocampo, Poli, Pulgar e Soriano. In attacco, Edera, Santander e Soriano.

Primo tempo:

Parte forte il Bologna con un colpo di tacco di Santander che spaventa Perin.Poco dopo, Soriano manda a lato da buona posizione. I bianconeri appaiono lenti e imprecisi. Bernardeschi prova ad accendere la luce con una serpentina in area di rigore rossoblu conclusa con un tiro che termina sopra la traversa. In chiusura di tempo, ammoniti Pulgar e Bernardeschi.

Secondo tempo:

Nella ripresa, la Juve prova a prendere campo ma sempre con lentezza. I padroni di casa sciupano una buona occasione con Mbaye che, davanti alla porta, calcia su Alex Sandro. È proprio quest’ultimo, al 58′, a far spazio a Dybala. Il numero 10 bianconero trova il vantaggio al 68′ sfruttando un errore di Helander. Poco dopo, entrano Pjanic per Matuidi, Chiellini per Bernardeschi e Donsah per Pulgar. Nel finale, Soriano sfiora il pareggio costringendo Perin alla deviazione sul palo, mentre Ronaldo costringe Skorupskj al salvataggio con i piedi.

Il Tabellino:

BOLOGNA (4-3-3): Skorupskj, Mbaye, Danilo, Helander, Dijks, Poli, Pulgar (85’st Donsah), Soriano, Edera (52′ st Orsolini), Santander, Sansone. A disposizione: Sandurru, Da Costa, Calabresi, Lynco, Paz, Donsah, Denaili, Falcinelli, Orsolini. All. Sinisa Mihajlovic

JUVENTUS (4-4-2): erin, De Sciglio, Rugani, Bonucci, Alex Sandro (58’st Dybala), Cancelo, Bentancur, Matuidi (78’st Pjanic), Bernardeschi, (85’st Chiellini), Mandzukic, Ronaldo. A disposizione: Szcnzy, Barzagli, Chiellini, Dybala, Spinazzo la, Kean. All. Massimiliano Allegri

Marcatore : 67’pt, Dybala (J)

Arbitro: Giampaolo Calvanese

Recuperi: 1’pt, 4’st

Ammoniti: Pulgar, Bernardeschi, Bentancur, Cancelo

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20