Tutto facile per la Juventus che, in vista del match di andata di Champions League contro l’Atletico Madrid, si sbarazza del Frosinone e allunga ulteriormente sul Napoli (+14).

Basta un quarto d’ora ai bianconeri per superare la resistenza dei ciociari grazie alle reti di Dybala e Bonucci. Nella ripresa, tocca a Ronaldo, giunto al 19esimo gol in campionato, chiudere definitivamente il match con un perfetto diagonale.

La Partita:

Allegri può contare sui recuperi di Bonucci e Chiellini al centro della difesa, con Cancelo e De Sciglio ai loro lati. A centrocampo, turno di riposo per Pjanic, sostituito da Emre Can con Bentancur e Khedira. In avanti, tridente composto da Dybala, Mandzukic e Ronaldo.

3-5-2 per il Frosinone di Barone: Sportiello tra i pali, Capuano, Salomon e Goldaniga in difesa. A centrocampo, Zampino, Chisbah, Viviani, Cassata e Molinaro. In avanti, Ciofani e Ciano.

Primo tempo:

Al 4′, Ciofani spezzarsi testa un cross dalla retrovie, Szcnzy blocca senza problemi. Un minuto dopo, la Juve passa in vantaggio con una sassata di Dybala dal limite che s’infila all’incrocio dei pali. Al 9′, una punizione di Ronaldo viene deviata da un difensore ciociaro tra le bracc del portiere. Al 17′, i bianconeri raddoppiano grazie al tap-in di Bonucci che raccoglie una respinta di Sportiello. Il Frosinone prova a scuotersi ma la difesa di Allegri non concede nulla. Al 25′, conclusione volante di Ronaldo di poco sul fondo. Al 27′, fallo da tergo di Emre Can che viene ammonito. Al 34′, Ciofani prende il tempo a Bonucci e di testa sfiora il palo. Al 37′, cartellino giallo per Salomon. Il primo tempo si chiude con una punizione velenosa di Ciano.

Secondo tempo:

Al 50′, Dybala mette al centro per Ronaldo, anticipato all’ultimo da Salomon. Al 57′, primo cambio nel Frosinone: dentro Pinamonti, fuori Ciofani. Al 61′, ammonito Ciano per un fallo su Mandzukic. Un minuto dopo, Ronaldo cala il tris concludendo con una perfetta rasoiata un assist di Mandzukic. Lo stesso attaccante portoghese lascia il campo per far spazio a Bernardeschi. Il match in pratica si chiude qui con la Juve che conquista la 21 esima vittoria su 24 partite. Un ruolino di marcia impressionante.

Il Tabellino:

JUVENTUS (4-3-3): Szcnzy, Cancelo, Bonucci, Chiellini (69′ st Caceres), De Sciglio, Bentancur, Khefira (81’st Pjanic ), Emre Can, Dybala, Mandzukic, Ronaldo (61 ‘st Bernardeschi). A disposizione : Perin, Barzagli, Caceres, Pjanic, Bernardeschi, Spinazzo la, Kean. All. Massimiliano Allegri

FROSINONE (3-5-2): Sportiello, Capuano, Salomon, Goldaniga, Zampano (81’st Paganini) Chisbah, (78’st Gori), Viviani, Cassata, Molinaro, Ciofani (51’st Pinamonti ), Ciano . A disposizione : Iacobucci, Marciano, Brighenti, Krajnic, Molinaro, Gori, Paganini, Sammarco, Valzania, Pinamonti. Allora. Marco Baroni

Arbitro: Antonio Giuia

Marcatori : 6’pt, Dybala (J), 17’pt, Bonucci, 61’st, Ronaldo (J)

Angoli: 4-5

Recuperi: 2’pt, 3’st

Ammoniti: Emre Can, Salomon, Cancelo

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20