― Advertisement ―

spot_img

Prima tappa Giro Romandia 2024: Godon vince allo sprint ed è il nuovo leader

Va al francese Dorian Godon la prima tappa Giro Romandia 2024, da Chateau-d'Oex a Friburgo di 165,7 km, imponendosi in volata davanti all'italiano Vendrame...
HomeCalcioSerie B, Salernitana-Foggia 1-0: Vitale rialza i granata

Serie B, Salernitana-Foggia 1-0: Vitale rialza i granata

Inizia nel migliore dei modi l’avventura di Gregucci sulla panchina granata. Dopo tre sconfitte consecutive, la Salernitana agguanta nel finale contro il Foggia una vittoria insperata grazie a un gol di Vitale e conquista tre punti pesanti per la classifica.

La partita:

“Prima” sulla panchina granata per Gregucci che ripropone lo stesso modulo(3-5-2) del suo predecessore Colantuono, dimessosi in settimana: davanti a Micai, in difesa ci sono Schiavi, Migliorini e Gigliotti. A centrocampo, Di Tacchio, Castiglia e Akpa Akpro, con Vitale a sinistra e Casasola a destra. In avanti, Bocalon e Jallow.

3-5-2 anche per il Foggia: Bizzarri tra i pali, Ranieri, Boldor e Loiacono in difesa. A centrocampo, Agnelli, Gerbo, Busellato, Kragl e Cicerelli. In avanti, Mazzeo e Iemmello.

Primo tempo:

Al 5′, primo brivido per la Salernitana: Iemmello, dal limite dell’area, scaglia un destro che sibila la traversa. Al 7′,ammonito Gerbo per un fallo su Vitale. Il match stenta a decollare per via di un gioco troppo macchinoso. Al 21′, incursione di Vitale che penetra in area,ma al momento di crossare,si trascina la palla fuori. Al 26′, dagli sviluppi di un corner, staffilata di Kragl che Micai respinge in corner. Al 27′, Jallow parte in contropiede e serve sul versante opposto Bocalon, anticipato da Bizzarri in uscita. Al 38′, lo stesso attaccante granata non approfitta di un liscio di Boldor calciando debolmente su Bizzarri. Al 43′, ammonito Castiglia. Due minuti dopo, l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi.

Secondo tempo:

Al 3′, ammonito Boldor per un fallo su Jallow a centrocampo. Al 5′, Mazzeo siblibera dibdue avversari e prova a piazzarla all’incrocio senza fortuna. Al 7′, l’occasione migliore per il Foggia: un pasticcio tra Di Tacchio e Migliorini consegna la sfera a Busellato che appoggi prontamente per Iemmello che , tutto solo, trova la printa risposta di Micai. Fase di gioco favorevole ai satanelli. Gregucci capisce il momento di difficolta’ e al 20′ opera un doppio cambio: Pucino per Casasola e Rosina per Castiglia. Al 22′, ammonito Schiavi. Al 25′, primo cambio anche nel Foggia, con l’ ingresso di Zambelli per Cicerelli. Un minuto dopo, Gerbo, gia’ ammonito, entra duramente su Rosina e viene espulso. I granata cercano di sfruttare l’inferiorita’ numerica con l’ingresso di un altro attacante, Mazzarani, per Schiavi. Il Foggia, invece, inserisce Rubin per Mazzeo. Tutto lascia presupporre al pareggio ma, allo scadere, Vitale indovina l’angolo giusto conquistando una vittoria scacciacrisi.

Il Tabellino:

SALERNITANA(3-5-2): Micai, Schiavi( 74’st Mazzarani), Gigliotti, Migliorini, Di Tacchio, Castiglia(70′ st Rosina), Akpa Apro, Vitale, Casasola(70’Pucino), Bocalon, Jallow. A disp: Vannucchi, Mantovani, Palumbo, Orlando, D. Anderson, Bellomo, D. Anderson, Rosina, Pucino, Mazzarani, Djuric, Lazzari. All.Angelo Gregucci

FOGGIA(3-5-2): Bizzarri, Ranieri, Loiacono, Boldor, Agnelli(80’st Carrano₩, Gerbo, Busellato, Kragl, Cicerelli(70’st Zambelli), Mazzeo(74’st Rubin), Iemmello. A disp: Sarri, Noppert, Carraro, Zambelli, Cavallini, Galano, Tonucci, Rubin, Arena, Gori. All. Sergio Di Corcia

Marcatore: 92’st Vitale(S)

Arbitro: Niccolo’ Baroni(Firenze), A/A: Dei Giudici/Rossi

Angoli: 4-4

Note: 9.730 spettatori

Amminiti: Castiglia, Schiavi, Gerbo, Boldor

Espulsi: Gerbo per doppia ammonizione