Grazie ad un goal di Pazzini a venti minuti dal termine, il Verona supera la Salernitana ottenendo tre punti pesanti che significano terzo posto, seppur momentaneo in classifica. I granata, invece, rimangono fuori dalla zona play-off, pagando, dopo un buon primo tempo, un atteggiamento del tutto rinunciatario nella ripresa.

Avvio favorevole ai gialloblu che sfiorano il vantaggio in almeno due occasioni. Poi la Salernitana cresce e tiene bene il campo.

Nella ripresa, il Verona di mostra più vogliosa e trova la vittoria a ventina minuti dal termine grazie alla zampata di Pazzini.

La Partita;

Gregucci non può disporre degli infortunati Perticone, Rosina, Akpa Akpro, Di Gennaro e Vuletich, ma non cambia modulo schierando la stessa formazione di Ascoli con l’unica novità rappresentata dall’ inserimento di Mantovani al fianco di Gigliotti e Migliorini in difesa. A centrocampo, Di Tacchio e Minala presiedono la mediana, mentre Lopez e Casasola agiscono sugli esterni. In avanti, Mazzarani si muove dietro le punte Jallow e Calaio’.

4-3-3 per il Verona di Grosso: Silvestri in porta, Faraoni, Dawidowicz, Bianchetti e Vitale in difesa. A centrocampo, Gustafson, Colomba tuo e Zaccagni. In avanti, Lee, Laribi e Pazzini.

Primo tempo:

Al 6′, prima ammonizione del match per Lopez che commette fallo su Lee. Al 10′, Faraoni crossa al centro dell’area dove Migliorini anticipa Lee in corner. All’11’, Laribi serve Pazzini che si gira di prima senza trovare la porta. Al 16′, si fa vedere la Salernitana con un tiro a giro di Jallow che si perde sul fondo. Al 20′, ammonito Gigliotti che ferma Pazzini al limite dell’area. Al 25′, sempre Jallow tenta la conclusione, ma troppo centrale. Al 28$, Pazzini interviene duramente su Migliorini e si becca il cartellino giallo. Al 40′, clamorosa occasione sciupata dal Verona, con Gustafson che, solo davanti a Micai, calcia fuori.Un minuto dopo, il portiere granata ci mette una pezza deviando in tuffo una girata di Laribi. I padroni di casa chiudono il primo temporale in avanti collezionando tre corner consecutivi.

Secondo tempo:

La ripresa si apre subito con un cambio nella Salernitana: entra Pucino, esce Gigliotti. Al 49′, Lee assiste Gustafson il cui diagonale si perde sul fondo. Al 53′, Casasola stacca di testa libero da marcature spedendo sul fondo. Al 51′, ammonito Di Tacchio per un fallo su Zaccagni. Un minuto dopo, è ancora Gustafson a mangiarsi il vantaggio a portiere battuto. Al 57, primo cambio nel Verona con DI Gaudio che rileva Colomba tuo. Al 63′, finisce anche partita di Jallow sostituito da A. Anderson. Al 68′, ammonito Zaccagni per un intervento a martello. Al 70 ‘, i gialloblu passano: dopo una serie di conclusioni in area granata, la sfera giungeca Pazzini che deve solo spingerla in porta. Al 78’, Gregucci inserisce D. Anderson per Minala. Grosso, dal canto suo, toglie Lee per Empereur e sopratutto Pazzini per Tupta. Finale nervoso con le espulsioni di Casasola ed Empereur per proteste.

Il Tabellino:

VERONA (4-3-3): Silvestri, Faraoni, Dawidowicz, Vitale, Colombatto (59′ st), Gustafson, Zaccagni, Lee (82’st Empereur ), Pazzini (82’st Tupta, Laribi. A disposizione: Almici, Balkovec, Kumpulla, Berardi, Marrone, Empereur, Ferrari, Henderson, Tupta. All. Fabio Grosso

SALERNITANA (3-4-1-2): Micai, Mantovani, .Gigliotti (46′ st, Pucino), Migliorini, Casasola, Minala (79’st A. Anderson ), Di Tacchio, Lopez, Mazzarani, Jallow (63′ st, D. Anderson ), Calaio’. A disposizione: Lazzari, Vannucchi, Pucino, Schiavi, D. Anderson? Memolla, Odjer, Djuric?.Orlando. All. Angelo Gregucci

Marcatore: 70′ st, Pazzini (V)

Arbitro: Marco Serra (Torino) , A/A: Fiocchi /Formano

Angoli:6-7

Recuperi: 1’pt, 4′ st

Ammoniti: Lopez, Gigliotti, Pazzini, Zaccagni, Di Tacchio, Minala

Espulsi: Empereur, Casasola

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20