Allo Stadio Olimpico di Torino il Frosinone esce sconfitto e rimane a quota zero in classifica

Frosinone battuto, il Torino raggiunge temporaneamente il sesto posto in classifica a pari merito con Genoa e Lazio che giocheranno domani il loro turno. Seconda vittoria consecutiva per i granata che non brillano nella prima parte del match nonostante il vantaggio.

Primo Tempo

Iniziano subito bene i granata ed il primo guizzo arriva al 6′. L’azione parte da Zaza che lancia in profondità Ola Aina. Palla allungata   sulla destra dell’area gialloblu verso Belotti che incrocia e colpisce sulla sinistra il palo esterno della porta. Quattro minuti dopo è sempre l’attaccante del Toro che incrocia da limite dell’area ma spedisce la palla fuori dallo specchio della porta. Arriva al 20′ il gol del Torino. Parte ancora da Zaza l’azione che si sviluppa in verticale a cui si sovrappone RIncon che dal limite fa partire un tiro portentoso che entra in porta sulla destra del portiere del Frosinone. Il primo tempo della squadra laziale si chiude senza che riesca a creare delle vere azioni da gol. Il vantaggio dei padroni di casa risulta quindi ampiamente meritato.

Secondo Tempo

Squadre  che tornano in campo con le formazioni iniziali e secondo tempo che si apre ancora all’ insegna del Torino che 1′ dopo il fischio d’inizio raddoppia. Palla persa dal Frosinone alla trequarti destra sulla pressione di Ola Aina che converge verso il centro dove trova Zaza che calcia subito verso la porta ma trova l’ opposizione di Sportiello. Pronto Baselli che sulla respinta del portiere da due passi insacca. Sul risultato acquisito il Torino sembra sembra tirare i remi in barca e amministrare il doppio vantaggio. Ne approfitta il Frosinone per farsi vedere più spesso in avanti e 12 minuti dopo arriva il gol del 2-1. Corner dalla destra  che  con traiettoria rasente alla porta scavalca il portiere e trova sul secondo palo Ciofani che la rimette verso il centro dove Goldaniga accorcia le distanze. Il Torino accenna qualche protesta per un presunto fallo sul portiere. Il Frosinone crede alla rimonta e al 64′ la completa con un colpo di testa di Ciano pescato da solo al centro dell’area da un cross di Cambell. Palla al centro e Torino che si riversa in avanti e trova il gol della vittoria al 71′. Berenguer spedisce sotto il sette da fuori area. La partita si chiude dopo gli ultimi minuti che registrano numerosi cambi di fronte che però non vedono cambiare il risultato.

Tabellino:

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Moretti; Berenguer, Meité (86′ Soriano), Baselli (80′ Lukic), Rincon, Aina (65′ Parigini); Zaza, Belotti. Allenatore: Walter Mazzarri

Frosinone (3-4-1-2): Sportiello, Goldaniga, Salamon, Krajnc (85′ Soddimo); Zampano, Chibsah, Halfredsson, Molinaro; Ciano; Ciofani (77′ Perica), Campbell (77′ Vloet). All: Moreno Long

Marcatori: 20′ Rincon (T), 46′ Baselli (T), 58′ Goldaniga (F), 64′ Ciano (F), 71 ‘ Berenguer (T)

https://sport.periodicodaily.com/wp-admin/post.php?post=1336&action=edit

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20