Una rete nel primo tempo e due nel secondo tempo permettdono a Gotti di proseguire una striscia di risultati utili consecutivi da non sottovalutare. L’Udinese ha messo in campo una non indifferente solidità, riuscendo a sbarrare la strada ad un Sassuolo che ha chiuso nel peggiore dei modi questo girone di andata. A sbloccare il match ci pensa Okaka con un colpo di testa, il Sassuolo cerca di reagire ma nella ripresa arriva prima la rete di Sema, e poi la ciliegina sulla torta confezionata al 90′ dal sempre ottimo De Paul, che conclude al meglio un contropiede magistrale. Con questo risultato l’Udinese raggiunge il Napoli a quota 24 pt, il Sassuolo invece è entrato ufficalmente in crisi.

Primo tempo

Il Sassuolo ha come suo obiettivo riscattarsi dopo ko di fila, mentre l’Udinese vuole proseguire il suo ottimo momento con una vittoria che scaccerebbe le paure della zona retrocessione. Gotti conferma il 3-5-2 coronato dalla coppia LasagnaOkaka, Becao invece prende il posto di De Maio in difesa. De Zerbi di affida invece a Caputo e all’intelligenza di un punto fermo come Boga.

Dopo i primi minuti di conoscenza reciproca, la gara della Dacia Arena vede l’Udinese rompere gli equilibri: Lasagna intavola un ottimo tiro dopo un errore di Ferrari, Consigli ci arriva. Subito dopo, al 7′ minuto, Okaka ci prova inutilmente di testa. Il goal dei padroni di casa era nell’aria e cosi Okaka, sugli sviluppi dell’angolo di Mandragora, inzucca di testa una rete importantissima. Dopo alcuni tentativi neroverdi, perlopiù sfornati da Traorè, l’Udinese ci prova ancora al 26′ con Mandragora, autore dell’assist per la prima rete. Consigli riesce a bloccare la sfera con semplicità. Più Udinese che Sassuolo in questi primi 45′. Gotti sta interpretando più che bene questa sfida.

Stefano Okaka (Udinese)
Stefano Okaka (Udinese), protagonista dei primi 45′

Secondo tempo

Il Sassuolo cerca di iniziare il secondo tempo nel migliore dei modi, prima con Traorè e poi con Boga, quest’ultimo riesce a rendersi pericoloso dopo aver sofferto nella prima frazione. Gli ospiti hanno iniziato la ripresa con il piglio giusto, approfittando del momento abbastanza statico dell’Udinese che apetta di ferire in contropiede. Al 60′ ancora Boga pericoloso con un tiro a giro molto insidioso, Musso si conferma attento tra i pali. L’entusiasmo del Sassuolo viene bruscamente frenato dalla rete di Sema, che da posizione defilata sorprende Consigli sul secondo palo. Le speranza dei neroverdi vengono letteralmente accantonate allo scadere, con la rete di De Paul che mette cosi’ in ghiaccio l’incontro.

Tabellino

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Larsen, De Paul (Larsen, 70′), Mandragora (Jajalo, 75′), Fofana, Sema; Okaka (Teodorczyk, 85′) , Lasagna (Pussetto, 62′). All: Gotti

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan (Müldür, 75′) , Romagna, Ferrari, Rogerio (Kiriakopoulos, 86′) ; Magnanelli, Obiang; Traorè, Djuricic (Raspadori, 69′), Boga; Caputo. All: De Zerbi

Reti: Okaka (14′) , Sema (68′), De Paul (90′)

Ammoniti:

Arbitro: Manuel Volpi

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20