― Advertisement ―

spot_img

Crystal Palace vs Burnley – probabili formazioni

Sabato 24 febbraio pomeriggio inizia l'era Oliver Glasner per il Crystal Palace, che accoglie il Burnley al Selhurst Park nell'ultimo incontro di Premier League. Ray...
HomeCalcio InternazionaleEuropa LeagueAjax vs AEK Atene - probabili formazioni

Ajax vs AEK Atene – probabili formazioni

L’Ajax e l’AEK Atene concludono le loro campagne per la fase a gironi dell’Europa League quando si affronteranno alla Johan Cruijff Arena nell’ultimo incontro del Gruppo B giovedì 14 dicembre sera.

Entrambe le squadre non riusciranno a passare ai turni ad eliminazione diretta, ma la prospettiva di arrivare terzi e scendere in Europa Conference League è ancora in gioco. Il calcio di inizio di Ajax vs AEK Atene è previsto alle 21

Anteprima della partita Ajax vs AEK Atene a che punto sono le due squadre

Ajax

Dopo un inizio abissale della campagna 2023-24, l’Ajax sembra aver svoltato sotto la guida del nuovo allenatore John van ‘t Schip, vincendo sei delle ultime nove partite e pareggiandone una in tutte le competizioni.

Tuttavia, le due sconfitte subite in questo periodo sono arrivate entrambe nella fase a gironi di Europa League, contro Brighton & Hove Albion e Marsiglia, compresa la sconfitta per 4-3 in trasferta contro quest’ultimo nella quinta giornata di quindici giorni fa, in cui Pierre-Emerick Aubameyang ha segnato una rete al 93° minuto dal dischetto per completare la sua tripletta.

L’Ajax si trova attualmente in fondo al Gruppo B con soli due punti nelle prime cinque partite e deve battere l’AEK Atene giovedì per scavalcare la squadra greca al terzo posto e mantenere vivo il suo cammino europeo, cercando di accedere al sorteggio dei playoff di Europa Conference League.

Dopo la sconfitta con il Marsiglia, l’Ajax ha vinto ognuna delle ultime tre partite di Eredivisie contro NEC, RKC Waalwijk e Sparta Rotterdam, battendo quest’ultimo per 2-1 in casa lo scorso fine settimana per salire al quinto posto in classifica e portarsi a meno di nove punti dalle prime quattro; tuttavia, si trova ancora a ben 21 punti di distanza dalla capolista PSV Eindhoven.

L’Ajax non ha mai passato un’intera campagna europea a gironi senza vincere almeno una volta e i giganti olandesi hanno motivo di essere ottimisti per il successo di giovedì: hanno vinto quattro degli ultimi cinque incontri europei con l’AEK Atene, segnando 10 gol.

AEK Atene

Dopo aver raccolto quattro punti nelle prime due partite della fase a gironi dell’Europa League per salire in testa al Gruppo B, l’AEK Atene ha perso tutte le ultime tre partite e non può passare ai turni ad eliminazione diretta.

Le sconfitte contro il Marsiglia sono state seguite da una sconfitta casalinga per 1-0 contro il Brighton nella quinta giornata di campionato due settimane fa, ma un pareggio contro l’Ajax giovedì sarebbe sufficiente per vedere i gialloblù arrivare terzi e accedere ai playoff di Europa Conference League.

La squadra di Matias Almeyda, che prima dell’inizio della stagione era considerata l’outsider del Gruppo B, ha risposto alla sconfitta contro il Brighton vincendo con lo stesso punteggio in casa dell’Aris nella Super League greca poco più di una settimana fa, un risultato che la mantiene a distanza di sicurezza dal Panathinaikos, che si trova solo un punto sopra i campioni in carica al secondo posto.

L’AEK Atene ha ottenuto la sua unica vittoria nella fase a gironi di questa stagione in trasferta tre mesi fa, battendo il Brighton per 3-2, ma ha avuto meno successo quando ha fatto visita ai Paesi Bassi: ha perso tutte e sei le sue precedenti trasferte in terra olandese con un punteggio complessivo di 16-0, il che non fa ben sperare gli uomini di Almeyda in vista dell’incontro di giovedì con l’Ajax.

Notizie dalle squadre

Il trio dell’Ajax Branco van den Boomen, Remko Pasveer (entrambi al ginocchio) e Mika Godts (all’anca) sono tutti fuori per infortunio, mentre Steven Berghuis è sospeso dopo essere stato espulso per una sfida in extremis nella sconfitta contro il Marsiglia dell’ultima volta.

Jay Gorter è in dubbio per un problema non specificato, quindi Diant Ramaj continuerà a giocare in porta e potrebbe essere protetto da una difesa a quattro composta da Devyne Rensch, Josip Sutalo, Jorrel Hato e Borna Sosa.

L’assenza di Berghuis potrebbe far esordire Carlos Forbs sulla fascia destra, mentre Chuba Akpom – che ha segnato cinque dei suoi sei gol in questa stagione come sostituto – potrebbe partire ancora una volta dalla panchina, con Brian Brobbey destinato a guidare la linea.

Per quanto riguarda l’AEK Atene, Paolo Fernandes (Achille) e Cican Stankovic (commozione cerebrale) sono entrambi esclusi insieme a Mijat Gacinovic, sospeso dopo l’espulsione contro il Brighton due settimane fa.

Lazaros Rota continuerà a lottare con Djibril Sidibe per un posto da terzino destro, mentre Orbelin Pineda, Damian Szymanski e Petros Mantalos potrebbero conservare il loro posto a centrocampo.

Steven Zuber, autore di cinque gol, potrebbe essere affiancato in attacco da Nordin Amrabat e Niclas Eliasson, quest’ultimo in lizza per sostituire Gacinovic.

Probabili formazioni Ajax vs AEK Atene

Possibile formazione iniziale dell’Ajax:
Ramaj; Rensch, Sutalo, Hato, Sosa; Tahirovic, Taylor, Hlynsson; Forbs, Brobbey, Bergwijn

Possibile formazione iniziale dell’AEK Atene:
Stankovic; Sidibe, Vida, Mitoglou, Hajsafi; Szymanski, Mantalos, Pineda; Amrabat, Zuber, Eliasson