Ascoli-Carpi 1-0, quinta sconfitta per i carpigiani

Ancora una sconfitta per il Carpi che rimane nella parte bassa della classifica a soli 5 punti in 8 partite.

Ascoli e Carpi si affrontano al Del Duca entrambe con la voglia di risultato che riscatti le ultime prestazioni. I padroni di casa reduci dalla sconfitta contro il Foggia, gli ospiti dal pareggio con il Cosenza. Entrambe alla ricerca di tre punti che muoverebbero la classifica, allontanando la zona dei  play out.

La prima frazione di gioco vede l’Ascoli più intraprendente che non riesce però a concretizzare le azioni da gol create. Sono almeno due quelle degne di nota, alla mezz’ora con Beretta e Ganz, che impegnano il portiere della squadra ospite senza successo. Si chiude quindi a reti inviolate, un primo tempo che non regala grandi emozioni.

Al rientro in campo delle due formazioni non cambia l’assetto in campo e gli spettatori  devono aspettare il 60′ per assistere al  primo ed unico gol della partita. Passa in vantaggio l’Ascoli con un rasoterra di Cavion che realizza il suo primo centro in questo campionato. La partita si accende con l’Ascoli alla ricerca del pareggio, registrando numerosi episodi di nervosismo che costringono l’arbitro ad estrarre numerosi cartellini gialli. I padroni di casa riesco a controllare il risultato e portare a casa la seconda vittoria di questo campionato. Sale a 9 punti e stacca di 4 la zona calda.

Tabellino

Ascoli (4-3-1-2): Perucchini, D’Elia, Brosco, Padella, Laverone, Cavion, Troiano, Casarini (60′ Addae), Ninkovic, Beretta (60′ Rosseti), Ganz (87′ Frattesi). All. Vivarini.

Carpi (4-1-4-1): Colombi, Pachonik (64′ Arrighini), Suagher, Ligi, Buongiorno, Sabbione, Jelenic, Saric (71′ Piscitella), Di Noia (46′ Mbaye), Pasciuti, Mokulu. All. Castori.

Arbitro: Marini

Marcatori: 60′ Cavion

Ammoniti: 7′ Beretta (A), 24′ Jelenic (C), 37′ Suagher (C), 57′ Pasciuti (C), 66′ Padella (A), 71′ Buongiorno (C), 73′ Troiano (A), 75′ Cavion (A), 81′ Laverone (A), 81′ Sabbione (C) 

https://sport.periodicodaily.com/foggia-ascoli-3-2-pugliesi-alla-terza-vittoria-consecutiva/

Please follow and like us:

Roberta Quaresima

Per dimostrarmi che non è mai troppo tardi e provare ad intraprendere un nuovo cammino professionale, ho iniziato a 50 anni a studiare e scrivere pensando di poterne fare un lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.