Foggia-Ascoli 3-2: pugliesi alla terza vittoria consecutiva

Ancora una vittoria per il Foggia che si trova ora a 4 punti in classifica avendo già recuperato il -8 dovuto alla penalizzazione iniziale.

I giocatori ascolani non trovano la vittoria e non riescono a sfatare il tabù dello stadio “Zaccheria” che non li ha mai visti vittoriosi. Nonostante l’inizio promettente e il gol trovato dopo 5 minuti su azione conseguente a calcio d’angolo, subisce la rimonta dei pugliesi che pareggiano e passano in vantaggio in poco più di 10 minuti. Il gol del pareggio foggiano nasce da un’ottimo scambio tra Deli e Kragl, l’attaccante insacca indirizzando la palla sul palo più lontano. Al 14′ arriva il secondo gol del Foggia. Buona azione collettiva, su tiro di Busellato il portiere non riesce a trattenere la sfera sulla quale arriva Galano che firma il 2-1. L’Ascoli sembra disorientato ma non perde la bussola e trova quasi subito il pareggio ancora una volta su azione che parte da un calcio d’angolo. Torna al gol Ganz che devia in rete. In chiusura di primo tempo anche un gol annullato all’Ascoli per fuori gioco.

Spettacolo assicurato per gli spettatori sugli spalti che si possono godere ben quattro realizzazioni nel primo tempo.

Prima grande occasione del secondo tempo ancora targata Ascoli con Ganz che indirizza la palla verso la porta senza trovarla.

La partita si scalda e l’Arbitro Maggioni tira fuori il cartellino giallo ben tre volte in questa seconda parte di gioco. Arriva al 72′ il vantaggio del Foggia. Gerbo appoggia in rete una respinta del portiere ascolano su cross di Kragl. Grossa occasione per un nuovo pareggio dell’Ascoli con Ninkovic che si propone con un tiro-cross che passa di poco fuori lo specchio della porta. Continua l’arrembaggio dell’Ascoli alla ricerca del pareggio che però non arriverà.

Tabellino:

Foggia (3-5-2): Bizzarri, Loiacono (46′ Tonucci), Camporese, Martinelli, Gerbo, Busellato (55′ Cicerelli), Carraro, Deli (86′ Rizzo), Kragl, Mazzeo, Galano. All. Grassadonia.

Ascoli (4-3-1-2): Perucchini, Laverone, Brosco, Padella, Quaranta, Addae (62′ Frattesi), Troiano, Cavion, Ninkovic, Ganz (79′ Baldini), Beretta (69′ Rossetti). All. Vivarini.

Arbitro: Maggioni di Lecco.

Marcatori: 4′ Brosco (A), 10′ Deli (F), 14′ Galano (F), 29′ Ganz (A), 72′ Gerbo (F)

Ammoniti: 16′ Quaranta (A), 61′ Gerbo (F), 68′ Laverone (A)

https://sport.periodicodaily.com/foggia-padova-2-1-successo-in-rimonta-per-i-pugliesi/

Please follow and like us:

Roberta Quaresima

Per dimostrarmi che non è mai troppo tardi e provare ad intraprendere un nuovo cammino professionale, ho iniziato a 50 anni a studiare e scrivere pensando di poterne fare un lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.