Ieri 12 Agosto 2020 alle ore 21:00 a Lisbona si è disputata la partita Atalanta-Psg vinta dalla squadra francese per 2 a 1.

L’Atalanta è andata subito in vantaggio nei primi minuti del primo tempo, ha lottato per tutta la partita, ma poi si è arresa solo al 90 minuto al Psg.

Leggi anche: Final eight Champions, il premier portoghese alza il sipario: “Simbolico ripartire dall’Atalanta.

Primo Tempo

l primo squillo è dell’Atalanta con il Papu Gomez che entra in area dalla sinistra e calcia però in bocca a Navas.

Sul ribaltamento di fronte è però Neymar a presentarsi solo a tu per tu con Sportiello e a mandare incredibilmente a lato il piattone.

Ancora Navas protagonista due volte al 10′ prima su Hateboer e poi su Caldara che di testa, entrambi, sfiorano il gol.

Neymar è letteralmente devastante e semina più volte il panico sulla trequarti neroblu.

Ma a passare in vantaggio alla fine è proprio l’Atalanta con Pasalic.

 Che riceve un pallone sporco in area e lo manda di prima alle spalle di Keylor Navas per l’1-0.

Neymar reagisce subito e dopo averne saltati 4 (di cui Pasalic in tunnel) manda a lato un sinistro velenoso dal limite.

Secondo Tempo

Anche nella ripresa il copione non cambia con l’Atalanta pericolosa su calci da fermo con Djimsiti che va a un passo dal raddoppio.

Gli equilibri cambiano al 59’ quando il Papu Gomez è costretto a chiedere il cambio.

E, contemporaneamente, Tuchel sceglie di inserire Mbappé.

Il PSG alza i ritmi si rende più pericoloso e proprio l’asso francese al 74’ costringe Sportiello all’intervento su un destro ravvicinato.

L’Atalanta arretra, non riesce più a rendersi pericolosa.

E se Sportiello tiene più volte il risultato sull’1-0 il ko di Freuler a cambi finiti condanna Gasperini.

Gli equilibri saltano e su due palle giocate da destra verso sinistra e rimesse poi a centro area rasoterra.

Prima Marquinhos e poi Choupo-Moting ribaltano la gara e mandano in semifinale il PSG.

Purtroppo finisce la favola della bella Dea in Champions, che onora fino alla fine la competizione Europea, ma deve arrendersi allo strapotere del Psg.

Tabellino Atalanta-Psg

RETE: 26′ Pasalic, 91′ Marquinhos, 93′ Choupo-Moting

Atalanta (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Caldara, Djimsiti (58′ Palomino); Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens (81′ Castagne); Gomez (58′ Malinovskyi), Pašalić (69′ Muriel); Zapata (81′ Da Riva). Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Psg (4-3-3): Navas (78′ Sergio Rico); Kehrer, Thiago Silva, Kimpembe, Bernat; Herrera (70′ Draxler), Marquinhos, Gueye (70′ Paredes); Sarabia (58′ Mbappe), Icardi (78′ Choupo-Moting), Neymar. Allenatore: Thomas Tuchel.

Arbitro: Anthony Taylor (ENG).

Ammoniti: Djimsiti, Freuler, De Roon, Zapata, Bernat, Herrera, Toloi, Marquinhos, Palomino

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20