Libere Silverstone 2020, Verstappen:

Alla vigilia del Gp di Spagna di F1, sesta prova del Mondiale, il pilota della Red Bull, l’olandese Max Verstappen, nel corso di una intervista rilasciata al quotidiano Marca, non si fa illusioni dichiarando che anche l’anno prossimo sarà sarà dura competere con le Mercedes: “Non vi racconto una favola: “Continuamo a lavorare per ridurre la differenza e tentare di essere migliori di loro”.

Poi l’analisi si fa più precisa: “La distanza dalle Mercedes non è frustrante, ma sarò onesto dicendo che l’unica via da seguire è continuare a lavorare. È difficile poter pensare al titolo quest’anno, si può però lottare per vincere in gara. Il nostro obiettivo è quello di essere più veloci degli altri e ogni gara sempre meno lenti delle Mercedes”.





Sul possibile duello per il prossimo anno con Carlos Sainz, quando quest’ultimo sarà al volante della Ferrari, Verstappen non si fa illusioni: “In questo momento la Ferrari è di gran lunga superiore a qualsiasi altra scuderia. Pensare che io o Carlos possiamo lottare per la vittoria è davvero complicato”.

Ross Brawm: “Verstappen mi ricorda Schumacher”

Il direttore generale di Liberty Media, Ross Brawn, ha voluto complimentarsi con Max Verstappen per la vittoria ottenuta domenica scorsa nel Gp di Gran Bretagna accostandolo ad un mostro sacro come Micheal Schumacher:”Max è stato semplicemente sensazionale a Silverstone, mi ricorda Micheal Schumacher sotto molti aspetti. Quando si ascolta la sua radio, è chiaro che abbia delle capacità extra. Il limite della vettura non è il limite di Max Verstappen. Lui è in grado di sentire la sottigliezza della macchina e rispondere perfettamente”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20