AZ Alkmaar-Napoli è in programma per giovedì 3 dicembre 2020, in occasione della quinta giornata di Europa League. Il calcio d’inizio è previsto per le ore 21:00 direttamente dallo stadio AFAS di Alkmaar.

Il Napoli con una vittoria, si assicurerebbe il passaggio ai sedicesimi di Europa League con una giornata di anticipo.

AZ Alkmaar-Napoli: Osimhen a disposizione?

Potrebbe essere la partita del ritorno tra i convocati di Victor Osimhen. Il nigeriano, è assente da quasi tre settimane a causa di un problema alla spalla destra.

Gattuso potrebbe decidere di convocare l’attaccante per la gara di Europa League anche se le possibilità di vederlo in campo sono minime.

Dovrebbe essere titolare Petagna che in campionato sta trovando poco spazio. Accanto a lui, agirà il solito Politano in un grande momento di forma. Sulla corsia di sinistra invece, Gattuso potrebbe schierare Elmas, facendo riposare Lorenzo Insigne.

In difesa questa volta dovrebbe essere Koulibaly a riposare, lasciando il posto al serbo Maksimovic. Tra i pali, è pronto al rientro Ospina.

AZ Alkmaar: vincere per restare in corsa

L’AZ occupa il terzo posto del girone a quota 7 punti. Gli olandesi sono reduci dal pareggio casalingo contro la Real Sociedad. Una vittoria permetterebbe agli olandesi di scavalcare il Napoli e portarsi al primo posto del girone.

Molto dipenderà dal risultato di Real Sociedad-Rijeka ma una vittoria rimescolerebbe nuovamente le carte in tavola. L’ AZ infatti, ha già vinto contro il Napoli al San Paolo per una rete a zero. Decisivo fu il gol De Wit nel secondo tempo, nella prima giornata della competizione.

Probabili formazioni

AZ ALKMAAR ( 4-4-2) Bizot; Svensson, Chatzidiakos, Martins Indi, Wijjndall; Stengs, Midtsjo, Koopmeiners, Karlsson; De Wit, Gudmunsson

NAPOLI (4-2-3-1) Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Ghoulam; Demme, Lobotka; Elmas, Ruiz, Politano; Petagna

AZ Alkmaar-Napoli: dove vederla

Potrete seguire AZ Almaar-Napoli sul canale SKY CALCIO HD della piattaforma Sky.

Leggi anche: Interviste post Napoli-Roma 4-0: le parole degli allenatori

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20