Brescia – Cittadella 0-1, settimana nera per i lombardi

Settimana nera per il Brescia. Dopo il pareggio infrasettimanale con l’ultima in classifica (qui) arriva la sconfitta casalinga con il Cittadella che invece raggiunge la zona playoff.

Entrambe le squadre entrano in campo per raggiungere traguardi importanti: il primato in classifica per i bresciani, l’ingresso in zona playoff per i veneti. Gli ultimi turni sembrano dare più in forma il Cittadella che in effetti approccia la partita con vigore e riesce a trovare quasi subito il gol del vantaggio. All’11’ Schenetti tenta la giocata a rete con palla che viene respinta da Alfonso ma trova in area Finotto che al volo la mette dentro. Nonostante i numerosi capovolgimenti di fronte, il Brescia non appare lucido nella manovra e subisce al 37′ un’altro buon tentativo di Schenetti a cui ancora una volta nega il gol il portiere avversario.

Nella ripresa i lombardi provano a rimanere in partita e trovare il gol del pareggio come successo contro il Padova, ma non riusciranno nell’intento nemmeno con le due ottime occasioni avute da Torregrossa.La prima a tu per tu con Paleari che chiude lo specchio della porta, la seconda che finisce sull’esterno della rete. Anche le statistiche confermano l’approccio più aggressivo degli ospiti che al termine della gara collezioneranno ben 17 tiri in porta contro i solo 7 dei padroni di casa. Ci sarà ora a disposizione del Brescia una intera settimana per recuperare le forze e tentare di tornare alla vittoria. Il prossimo turno di sabato la vedrà ospite del Cosenza. Il Cittadella, invece, potrà sfruttare il turno casalingo per consolidare l’ottava posizione raggiunta che al momento la pone tra le probabili partecipanti ai playoff

Tabellino

BRESCIA: Alfonso, Sabelli, Tonali, Ndoj, Spalek (9’ st Tremolada), Donnarumma, Torregrossa, Cistana, Romagnoli,  (36’ st Morosini), Martella (31’ pt Semprini).

CITTADELLA: Paleari; Ghiringhelli (40’ pt Cancellotti), Adorni, Frare, Benedetti; Settembrini, Iori (C) (22’ st Siega), Branca; Schenetti; Moncini (39’ st Diaw), Finotto.

Marcatori: 11’ pt Finotto, 

Please follow and like us:

Roberta Quaresima

Per dimostrarmi che non è mai troppo tardi e provare ad intraprendere un nuovo cammino professionale, ho iniziato a 50 anni a studiare e scrivere pensando di poterne fare un lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.